Concetti chiave
A B C D E F G H I K L M N O P Q R S T U V W Y Z

Per iniziare un trading di successo, ogni trader deve conoscere e comprendere la terminologia che viene utilizzata in un ambiente professionale per diversi asset nel mercato finanziario. Esperio presta particolare attenzione alla formazione dei trader. Questo dizionario terminologico può servire come materiale didattico per i principianti. L'elenco dei termini nel dizionario non è esaustivo.

A

Accordo di Bretton Woods - nel 1944, a Bretton Woods, negli Stati Uniti, primi membri delle Nazioni Unite, firmano un accordo che stabilisce un equilibrio nei tassi di cambio delle valute dei paesi economicamente sviluppati. Il dollaro USA divenne una valuta di riserva, poiché dopo la seconda guerra mondiale furono gli Stati Uniti a garantire il cambio della propria valuta con l'oro a un tasso prestabilito. Per sostenere il sistema degli accordi internazionali è stato creato il Fondo Monetario Internazionale del FMI. Ma l'accordo di Bretton Woods aveva un difetto inspiegato: tutti i paesi volevano accumulare quante più riserve di dollari possibile. Ciò significava che a un certo punto gli Stati Uniti non sarebbero stati in grado di coprire queste riserve con l'oro. Dopo che la Germania occidentale e la Francia hanno iniziato a scambiare le loro riserve in dollari con oro nel 1971, gli Stati Uniti hanno abbandonato il loro impegno del 1944.

All or None - una nota che viene fatta dal cliente nell'ordine per il broker. Se il trader seleziona 'All or None', significa che il broker può eseguire l'ordine solo se è completamente evaso. In caso contrario, l'ordine non deve essere eseguito.

Alligator - un indicatore tecnico basato su una serie di sistemi e tattiche di successo, sviluppato dal famoso trader Bill Williams. Tre medie mobili uniformi con periodi diversi formano una combinazione basata sul prezzo mediano. 'Alligator' ha preso il nome a causa della somiglianza condizionale con i rappresentanti dell'omonimo genere di rettili. In base a ciò, si distinguono le parti grafiche del 'corpo' di questo indicatore tecnico: 'denti', 'mascella', 'labbra'. Il loro comportamento è progettato per aiutare il trader a determinare le dinamiche di mercato e prendere le decisioni appropriate. Si ritiene che l'indicatore 'Alligator' sia più utile per capire quando entrare nel mercato, quando si determina la forza del trend o effettuare un ordine Stop Loss.

American Depository Receipts (ADR) - un certificato che sostituisce le azioni, di solito rilasciata dalle tre banche: Bank of New York, Citibank o JP Morgan Chase. Utilizzato per negoziare titoli di società straniere negli Stati Uniti. È in utilizzo dal 1927. Come i titoli delle società americane, 'American Depository Receipts' sono denominate in dollari USA. Allo stesso modo sono liberamente scambiati in Europa. 'American Depository Receipts' possono essere quotati in borsa. Sono uno strumento per la raccolta di capitali negli Stati Uniti e nei mercati internazionali. Possono avere nomi diversi per soddisfare i requisiti di un particolare mercato.

American Stock Exchange (AMEX) - tra le principali borse valori degli Stati Uniti, che è passata da una piccola società di trader di azioni alla seconda borsa valori più grande degli Stati Uniti. La sua caratteristica distintiva è che qui compaiono le quote di imprese in fase di sviluppo (piccole e medie imprese). Due indici principali: AMEX Major Market Index e AMEX Market Value Index.

Analisi - metodo di ricerca, che consiste nello studio dell'oggetto e la sua scomposizione in parti.

Analisi Fondamentale - un metodo per prevedere le fluttuazioni dei prezzi basato sull'analisi degli eventi politici ed economici attuali. Un insieme di metodi di ricerca analitica utilizzati per valutare lo stato e le prospettive del mercato mobiliare, delle industrie, delle materie prime, dei mercati finanziari e dell'economia nel suo insieme. Per spiegare i processi, gli eventi e ottenere i dati previsionali necessari, viene effettuato lo studio degli indicatori macro e microeconomici, il confronto tra loro e l'analisi finanziaria. Un modo comune tra i trader per prevedere il comportamento del prezzo di un asset nel mercato dei cambi. L'analisi fondamentale si basa sull'analisi degli indicatori delle principali economie mondiali e dei dati statistici sullo sviluppo di alcuni settori dell'economia, prodotti dai paesi più grandi. Inoltre, l'analisi fondamentale tiene conto di importanti notizie politiche e finanziarie che possono influenzare le quotazioni. Sulla base della natura delle informazioni analizzate, si traggono conclusioni su quale direzione si muoverà il prezzo dell'asset nel mercato finanziario.

Analisi Tecnica - un metodo di previsione delle oscillazioni dei prezzi basato sul concetto di cicli di mercato ricorrenti; un modo popolare tra i trader per prevedere il comportamento del prezzo di un asset nel mercato dei cambi. L'analisi tecnica si basa sulla convinzione che le variazioni di prezzo avvenute in passato si ripetano inevitabilmente. La conferma degli andamenti del mercato precedentemente registrati viene ricercata attraverso l'analisi dei grafici dei prezzi, durante i quali vengono individuate alcune figure grafiche, che vengono interpretate come segnali di un possibile movimento di prezzo in una direzione o nell'altra. L'analisi tecnica è un insieme di tecniche e metodi utilizzati per analizzare la dinamica dei prezzi dei titoli. Lo scopo dell'analisi tecnica è determinare la direzione più probabile del mercato.

Analista - uno specialista nello studio dei dati dei mercati finanziari, nella loro valutazione e previsione, in possesso delle capacità di analisi fondamentale, tecnica e di altro tipo; normalmente, è un dipendente di una società di intermediazione o di un istituto finanziario.

Analista Fondamentale - uno specialista nello studio e nell'applicazione dell'analisi fondamentale.

Analista Tecnica - uno specialista nello studio e nell'applicazione dell'analisi tecnica.

Analyst Concensus - unanimità nelle valutazioni degli analisti circa le prospettive di qualsiasi asset, le previsioni sull'andamento del mercato, l'interpretazione dei dati fondamentali (da non confondere con il Consensus Patrum).

AON (All Or None) - una condizione aggiuntiva per gli ordini Limit, che indica che il trader accetta solo la piena esecuzione del suo ordine.

Arbitraggio - la procedura per l'acquisizione simultanea di un determinato prodotto sul mercato al prezzo più basso e la sua vendita su un'altra piattaforma trading al prezzo più alto al fine di generare un profitto. Nel Forex l'arbitraggio consente ai trader di realizzare un profitto in breve tempo grazie a un cambiamento veloce dei tassi di cambio.

Ask - il prezzo che un broker offre a un trader per acquistare un determinato strumento finanziario. In senso lato, questo è il prezzo per il quale il venditore è pronto a vendere i suoi beni. Nella quotazione della valuta, questo prezzo è indicato a destra. Il prezzo dell'offerta è sempre superiore al prezzo richiesto.

Asset - oggetto di un'operazione nel mercato finanziario o dei cambi. Un asset può essere, ad esempio, una coppia di valute oppure azioni, materie prime, indici, ecc.

Asset Sottostante - un asset che funge da base per un contratto futures o di opzione. Gi asset sottostanti determinano il valore dei derivati. Ad esempio, un'opzione sulle azioni XYZ dà al titolare il diritto di acquistare o vendere XYZ al prezzo di esercizio prima della scadenza. L'asset sottostante per l'opzione sono le azioni XYZ.

Average - una situazione in cui le azioni di un emittente vengono costantemente acquistate/vendute man mano che il loro prezzo sale o scende. Allo stesso tempo, viene mantenuto il prezzo medio al quale le azioni sono state acquistate o vendute.

Averaging Down - una strategia di investimento in cui l'azionista acquista azioni aggiuntive di un investimento precedentemente avviato dopo che il prezzo è sceso. Il risultato di questo secondo acquisto è una diminuzione del prezzo medio al quale l'investitore ha acquistato le azioni.

Azione - il tipo di titolo emesso dall'emittente (ad esempio, una società per azioni). Il proprietario di un'azione ha il diritto di ricevere una quota del reddito della società. Inoltre, l'azionista ha il diritto di reclamare parte dei beni della società in caso di liquidazione. Le azioni sono generalmente divise in ordinarie e privilegiate. Coloro che possiedono azioni ordinarie non solo realizzano profitti, ma partecipano anche alla gestione della società per azioni. I titolari di azioni privilegiate non possono influenzare le decisioni degli azionisti durante le assemblee, ma allo stesso tempo otterranno una percentuale maggiore dell'utile.

Azione Ordinaria - consente al suo titolare di percepire dividendi se la relativa decisione è stata presa dall'Assemblea degli Azionisti. Nonostante il fatto che i dividendi vengano solitamente pagati dalla parte dell'utile che rimane dopo la distribuzione ai possessori di azioni privilegiate.

Azioni Fluttuanti - un numero quotato in borsa di azioni di una società sul numero totale delle sue azioni. Il numero totale di azioni è generalmente maggiore. Le azioni private sono detenute da addetti ai lavori, principali azionisti e dipendenti. Le azioni vietate si riferiscono alle azioni privilegiate che non possono essere negoziate a causa di una limitazione temporanea, ad esempio durante il periodo di lock-up successivo a un'offerta pubblica iniziale (IPO).

Azioni Quotate - azioni che possono essere quotate in borsa. Le azioni, prima di essere quotate in borsa, passano attraverso una procedura di ammissione - quotazione. Solo le società che sono state controllate per il rispetto di determinati requisiti possono essere quotate in borsa.

Azionista - una persona fisica o giuridica che gestisce un pacchetto di azioni per un periodo di tempo prolungato, generalmente da uno a quattro anni. Il suo scopo è realizzare un profitto vendendo azioni a un prezzo più alto e acquistandole a un prezzo inferiore, nonché ricevendo dividendi. Un altro obiettivo di questo gestore potrebbe essere quello di aumentare il numero di azioni nel pacchetto.

Azionista - una persona fisica o giuridica che possiede azioni di una società per azioni.

Azionisti Di Maggioranza - azionisti di rilievo, che, di regola, sono membri del Consiglio di Amministrazione della società. Loro o i loro delegati possono partecipare alla gestione della società, hanno accesso a tutte le informazioni interne sulla società, la loro voce è significativa nelle decisioni del Consiglio di Amministrazione e dell'assemblea dei soci.

Azionisti Di Minoranza - sono piccoli azionisti, non sono membri del consiglio di amministrazione della società e il processo decisionale dell'assemblea degli azionisti praticamente non dipende dal loro voto. Gli azionisti di minoranza investono in azioni nella speranza di aumentare il loro valore di mercato e ricevere dividendi.

B

Backwardation - acquisto di contratti futures ad un prezzo inferiore al costo dei contratti con consegna immediata dello strumento.

Basis - la differenza tra il prezzo dei futures e il valore dell'asset sottostante. Nel tempo, il 'basis' subisce alcuni cambiamenti. Ne consegue che il prezzo garantito dall'hedger potrebbe differire dal prezzo cash al momento dell'acquisto del contratto futures. Più tempo trascorre tra il processo di apertura e chiusura di una posizione future, maggiore sarà il prezzo garantito.

Bear - un operatore di mercato che ha venduto un titolo o è entrato in una posizione 'corta'short', o sta per aprire una posizione 'corta'short', nella speranza che i prezzi scendano. Realizza un profitto riducendo il valore di mercato delle azioni.

Bear Market - la situazione del mercato finanziario, che ha una tendenza alla vendita di asset o la prevalenza del sentimento 'ribassista' nella maggioranza dei trader.

Beneficiario - colui che percepisce un reddito da un immobile che è stato ufficialmente trasferito alla gestione fiduciaria. Il beneficiario è anche il titolare di una lettera di credito o il destinatario di pagamenti assicurativi.

Beta - una misura della volatilità relativa del prezzo di un'azione rispetto al mercato. L'indice S&P500 ha una beta di 1; un titolo con un beta maggiore di 1 è più volatile, meno di 1 è meno volatile.

Bid - è il prezzo al quale un trader può vendere uno strumento finanziario. Nelle quotazioni di valuta, il prezzo richiesto è scritto a sinistra, sarà sempre inferiore al prezzo dell'offerta. Al prezzo 'Bid' vengono eseguiti gli ordini di mercato, le posizioni, gli ordini pendenti, nonché vengono chiusi gli ordini 'Stop Loss' e 'Take Profit'.

Big Board - soprannome della Borsa di New York. È la più grande borsa valori del mondo per volume di scambi e la seconda per numero di società quotate. Nella borsa vengono negoziate più di 3.000 società del mondo.

Bilancia Commerciale - un coefficiente significativo che caratterizza le relazioni commerciali del Paese. Le componenti della bilancia commerciale sono le esportazioni e le importazioni di beni. La differenza tra le somme di queste componenti mostra la competitività dello Stato nel campo del commercio. Se le esportazioni prevalgono sulle importazioni, ciò indica il rafforzamento della valuta nazionale e caratterizza positivamente anche l'economia del paese. Se il costo delle merci per l'importazione è superiore al costo dell'esportazione, ciò indica una bassa competitività del Paese. Se gli indicatori corrispondono, si forma un saldo netto.

Bilancia Dei Pagamenti - dati che mostrano tutte le transazioni economiche dello stato con altri paesi per il periodo specificato. Il rapporto sulla bilancia dei pagamenti contiene informazioni complete sui fondi ricevuti dallo stato da altri paesi, nonché sui fondi spesi dallo stato all'estero. L'attuale bilancia dei pagamenti riflette le operazioni sulla bilancia dei servizi, la bilancia dei redditi da investimenti e salari, la bilancia dei trasferimenti e altri.

Block House - una società che fornisce servizi di intermediazione per trovare venditori o acquirenti di grandi pacchetti azionari. Il 'Block House' non partecipa direttamente alla transazione (cioè non è una delle parti), provvede solo alla preparazione di tutte le operazioni necessarie.

Blue chip - i titoli più liquidi delle più grandi società che mostrano rendimenti stabili per un lungo periodo di tempo. Sono questi titoli in gran parte indicatori del mercato. Il termine stesso deriva dal campo del gioco d'azzardo: le fiches più costose in un casinò sono di color blu.

Borsa di New York (New York Stock Exchange) - fondata alla fine del XVIII secolo (nel 1792), la Borsa di New York è la più antica borsa valori degli Stati Uniti. Prima della sua nascita, i mediatori della città effettuavano le loro transazioni principalmente nei caffè (una pratica simile era in vigore in Europa). Oggi, la Borsa di New York è la più grande borsa valori del mondo per volume di scambi.

Break - un termine che viene utilizzato per descrivere un rapido e brusco calo del prezzo. È una situazioe dello squilibrio monetario in cui gli importi di debito e credito non sono uguali. Se si verifica una situazione del genere, per completare un'operazione trading, è necessario ottenere informazioni aggiuntive, ad esempio, da un intermediario.

Breakout - il termine si riferisce a una situazione in cui il prezzo di uno strumento va oltre un massimo o un minimo locale.

Broker - uno specialista che agisce per conto dei suoi clienti; intermediario nella conclusione di operazioni in borsa. Agisce come intermediario tra il venditore e l'acquirente di titoli. Il lavoro del broker è pagato dal cliente: molto spesso il pagamento viene effettuato sotto forma di commissione per varie operazioni. Esiste anche un agente di borsa.

Bull - un operatore di mercato che ha acquistato titoli, contando sulla crescita del loro prezzo in borsa. Un trader o investitore che agisce secondo la convinzione che il mercato e i prezzi di determinati strumenti finanziari (coppie di valute, azioni, ecc.) aumenteranno. Apre le posizioni buy (operazione 'long').

Bull Market - un mercato in crescita in cui vi è una tendenza al rialzo del prezzo delle azioni.

Buy - si riferisce all'acquisto di un asset, cioè aprire una posizione 'long' (acquistare un asset nell'aspettativa che il suo prezzo salga) e chiudere una posizione 'short' (acquistare un asset a un prezzo inferiore a quello a cui è stato venduto, con l'aspettativa di realizzare un profitto).

Buy On Close - l'acquisto di un bene al prezzo dell'ultima quotazione. In senso ampio, l'acquisto alla chiusura è l'acquisizione di un asset finanziario durante trading a un prezzo non molto diverso dal prezzo di chiusura della sessione. Per prezzo di chiusura si intende il valore di mercato dell'asset, determinato alla fine del giorno di trading.

C

Cable - la coppia di valute GBPUSD è stata chiamata dal XIX secolo, perché a quel tempo la comunicazione tra le borse di New York e Londra avveniva tramite un cavo transatlantico. In termini di volume di scambi, questa coppia è terza dopo EURUSD e USDJPY ed è considerata altamente liquida, poiché include la prima e la terza valuta di riserva del mondo. Allo stesso tempo, un'elevata volatilità è tipica per il trading su 'Cable'.

Cambiale - è un titolo di credito la cui funzione tipica è quella di rimandare il pagamento di una somma in denaro. Esistono due tipi di cambiali: la cambiale tratta e il vaglia cambiario o pagherà cambiario. La cambiale tratta: una persona, il traente, ordina ad un'altra persona, il trattario, di pagare una somma di denaro al portatore del titolo.

Camera di Compensazione - una divisione separata della borsa, che si occupa del regolamento delle transazioni dei clienti. Ad esempio, una camera di compensazione registra tutte le transazioni dei clienti ed esegue la compensazione. Inoltre, i compiti di questa unità includono l'esecuzione di pagamenti in base ai risultati della compensazione.

Candele Giapponesi - uno dei tipi di grafici nella piattaforma trading, che consente al trader di capire le fluttuazioni dei prezzi nel mercato. I candeli giapponesi, grazie alla loro chiarezza visiva, esistono dagli anni '80. sono diventati uno dei metodi più popolari di analisi tecnica. La forma ricorda davvero una candela di cera. Il rettangolo che denota il periodo che separa i prezzi di apertura e chiusura è considerato il corpo della candela. I bastoncini che indicano i prezzi minimo e massimo per un determinato intervallo di tempo sono le ombre della candela. I candeli giapponesi sono la base per costruire molti modelli grafici di analisi tecnica.

Capitale - beni materiali: denaro, immobili, autoveicoli e altri beni mobili e immobili, e beni immateriali: licenze, brevetti, contratti, marchi, ecc. Il principale segno del capitale è la possibilità di ottenere un reddito dal suo possesso.

Capitalizzazione - il valore di una società per azioni o il valore di mercato delle sue azioni ordinarie. È pari al numero delle azioni ordinarie moltiplicato per il loro valore di mercato.

Cartista - un analista degli investimenti che utilizza diagrammi e grafici nella sua analisi per studiare le fluttuazioni passate del prezzo delle azioni, il rapporto tra il prezzo di mercato di un'azione e l'utile netto per azione, il fatturato delle singole società al fine di prevedere l'andamento futuro dei prezzi delle azioni di tali società. Sostenendo che la storia si ripete e che il movimento dei prezzi delle azioni segue un piccolo numero di schemi ripetitivi, i grafici hanno ottenuto un'ampia accettazione in passato, specialmente negli Stati Uniti. Ora è diventata pratica comune per gli analisti utilizzare una gamma più ampia di metodi rispetto a quelli usati dai cartisti.

Cash and Carry - consiste nella vendita di un contratto futures e nell'acquisto dell'attività sottostante il futures.

Caterpillar - uno degli strumenti dell'analisi tecnica del mercato Forex. La sua particolarità è l'elaborazione di più intervalli di tempo mediante metodi di analisi matematica, che dovrebbero determinare l'andamento dei prezzi in futuro con la massima precisione. Il metodo è stato chiamato 'caterpillar' a causa del fatto che il grafico dei prezzi sembra onde.

Chicago Board Options Exchange (CBOE) - è la borsa di opzioni istituita negli anni '70 con la sede a Chicago.

Chicago Mercantile Exchange (CME) - una società senza scopo di lucro con sede a Chicago che offre opportunità e spazio per trading su futures e opzioni, applica regole di trading, raccoglie e distribuisce informazioni di mercato e gestisce un meccanismo di compensazione.

Chiudere della Posizione - le azioni precedentemente acquistate vengono vendute ('long') o vengono acquistate le azioni precedentemente vendute ('short'). Quando una posizione viene chiusa, i titoli vengono scambiati con denaro contante.

Chiusura di una Posizione 'Short' - l'acquisto di azioni da parte di un trader che le ha vendute allo scoperto per compensare (chiudere) questi titoli.

Cluster - un'area del grafico del terminale trading, dove c'è una coincidenza di diversi eventi regolari. Il cluster può essere sia di prezzi che di tempo. Mentre il cluster di prezzi mostra il prezzo al quale la tendenza sarà invertita, il cluster di tempo mostra il momento di tale inversione di tendenza.

Codice Valuta ISO - uno standard internazionale delle valute del mondo, che consiste di tre lettere secondo lo standard ISO. Le prime due lettere del codice valuta sono le prime due lettere del nome dello stato (scritto in latino), la terza è la prima lettera del nome della valuta stessa. Ad esempio, il codice valuta russo (RUR) viene decodificato come segue: RU sono le prime due lettere della parola Russia e R è la prima lettera della valuta Rublo.

Commissione - l'importo della remunerazione che un trader o un investitore paga a un broker per l'esecuzione delle sue operazioni. Di norma, la commissione è la principale fonte di guadagno per le società che forniscono ai clienti l'accesso al mercato dei cambi.

Commissione Di Intermediazione - una commissione addebitata da un broker per l'esecuzione di transazioni o la fornitura di servizi specializzati. I broker addebitano commissioni di intermediazione per servizi quali acquisto, vendita, consulenza, trading, ecc. Esistono molti tipi di commissioni di intermediazione addebitate in vari settori.

Compensazione - è un'operazione è una operazione interbancaria di scambio di titoli di credito tratti su una banca o altro istituto finanziario e saldati da un secondo istituto mediante operazioni di accredito o addebito. Fondamentalmente, la compensazione è fatta tra gli stati. Esistono i seguenti tipi di compensazione: valutaria, bancaria, multilaterale e semplice. Per quanto riguarda la compensazione valutaria, si tratta della conclusione tra paesi di un accordo per pagamenti tra le parti per beni o servizi di pari valore. In base a questo accordo, viene negoziato in anticipo il prezzo della valuta di compensazione.

Confirmation - un documento che registra tutti i dettagli di una transazione appena conclusa sul mercato finanziario, come la data di regolamento, i termini del contratto, la commissione e altro. La conferma è intesa anche come un documento scritto che conferma l'ordine del trader inviato telefonicamente. Di norma, si tratta di notifiche scritte da parte dei broker ai trader che una transazione è stata eseguita.

Consegna - nei mercati finanziari, la consegna è generalmente definita come il trasferimento di un'attività finanziaria o di una merce da un venditore a un acquirente nel caso in cui un'operazione a termine venga completata. In un concetto ristretto, la consegna è una transazione Forex in cui tutte le parti si impegnano ad accettare e garantire la consegna di valute a termini concordati.

Consiglio Di Amministrazione Della Federal Reserve - consiglio di amministrazione che gestisce il sistema bancario federale. Le funzioni del consiglio includono lo sviluppo e l'attuazione della politica monetaria, la supervisione delle banche della Federal Reserve. La politica monetaria si attua acquistando o vendendo titoli e alzando o abbassando il tasso d'interesse, cioè il tasso al quale le banche prendono in prestito i fondi dalla Federal Reserve.

Consolidamento - stabilizzazione del mercato, espresso nel movimento dei prezzi in direzione laterale entro un certo intervallo. Si verifica o dopo un trend, o quando non ci sono operatori seri sul mercato, oppure dopo che hanno accumulato posizioni prima di un nuovo impulso. Spesso è intesa come una correzione o un trend laterale con un range minimo. Consolidamento, stagnazione o movimento laterale: la sospensione del movimento dei prezzi e la loro fissazione a un certo livello di prezzo o in un determinato corridoio di prezzo. In questo caso si può osservare una significativa diminuzione della volatilità. Il modello di consolidamento può essere interrotto per diversi motivi, come la pubblicazione di notizie significative o l'attivazione di una sequenza di ordini limite.

Contango - il premio alla quotazione nel mercato dei futures, che viene addebitato dal venditore per il rinvio dei regolamenti sulla transazione. Inoltre, il termine 'contango' può significare una remunerazione di un intermediario, che gli viene corrisposta da un investitore per aver differito l'adempimento degli obblighi.

Contante - è la valuta dello stato in una certa rappresentazione fisica. Il contante è denaro (monete o banconote) che è in libera circolazione tra la popolazione e viene utilizzato nell'ambito della circolazione di beni e servizi. L'emissione di contante è svolta principalmente dalle banche centrali o dal tesoro. Nei paesi in cui è sviluppata un'economia di mercato, la quota dei pagamenti in contanti va dal 3 all'8% del fatturato totale dei pagamenti.

Conto A Margine - qualsiasi conto trading con la leva finanziaria, che un cliente può aprire tramite un broker.

Conto Omnibus - un conto di una società intermediaria nella conduzione di operazioni a termine in borsa, sul quale sono aggregate le operazioni di uno o più clienti. Un conto omnibus viene aperto da una società intermediaria in un'altra società e consente operazioni trading per conto della società che ha aperto il conto.

Contratto a Termine - un obbligo di acquistare o vendere beni dopo un certo periodo di tempo ad un prezzo fissato alla sua conclusione.

Contratto Forward - un accordo in cui una valuta viene scambiata con un'altra in un momento predeterminato a un prezzo predeterminato. Il prezzo è solitamente indicato al momento della conclusione del contratto e corrisponde al valore attuale del bene, mentre il termine potrebbe non essere affatto fissato. Questa è una data aperta in avanti. Un bene (o soggetto) nell'ambito di un accordo può essere non solo valuta, ma anche obbligazioni, merci, azioni, ecc. Se il contratto prevede la consegna di un bene e il suo pagamento completo, allora il termine è chiamato consegna a termine (DF). Se viene specificato solo il regolamento, tale termine sarà chiamato regolamento o non consegnabile (NDF).

Contratto Per Differenza (CFD) - uno strumento finanziario che consente al venditore e all'acquirente, senza consegna del sottostante, di pagare reciprocamente la differenza tra il prezzo indicato nel contratto e la quotazione effettiva. Nella maggior parte dei casi, futures, azioni, metalli preziosi, indici azionari e altri agiscono come asset sottostanti in un contratto per differenza. Puoi guadagnare sia in discesa che in crescita del mercato.

Controllo Del Rischio - uso delle regole di trading per limitare le perdite. Le capacità di controllo del rischio consentono ai trader di fare trading comodamente e aumentare i profitti in relazione alle perdite.

Convergence - una situazione nel trading in cui il prezzo dell'asset sottostante si sposta verso il prezzo di un contratto futures. E viceversa.

Convergenza - un segnale nell'analisi tecnica che indica un indebolimento di un trend al ribasso. Sul grafico, rappresenta la divergenza tra il movimento di prezzo al rialzo e l'oscillatore al rialzo.

Coppia Di Valute - un'unità strutturale nel trading, composta da valute di base e quotate. Esprime il rapporto tra il valore di queste due valute.

Coppia Di Valute Incrociate - una coppia di due valute che non contiene il dollaro USA.

Corona - il nome della valuta. Usata come valuta in diversi paesi europei: Danimarca, Islanda, Repubblica Ceca, Svezia, Norvegia. Nel Forex, ad esempio, esistono coppie di valute come il dollaro australiano/corona svedese (AUDSEK) o il franco svizzero/corona norvegese (CHFNOK).

Correzione - movimento del prezzo nella direzione opposta rispetto al trend dominante. Questo è un pullback del prezzo che può essere osservato dopo ogni impulso di tendenza. Dopo la correzione, il trend, di regola, riprende sempre. La correzione nel mercato valutario si verifica a causa di strumenti ipervenduti o ipercomprati al momento. Per misurare la profondità di una correzione, i trader utilizzano un metodo di analisi basato sui livelli di Fibonacci. Ci sono correzioni ascendenti, laterali e discendenti. Le strategie di trading basate sul trading in controtendenza (durante una correzione) sono caratterizzate da un alto grado di rischio. Movimento dei prezzi a breve termine in controtendenza.

Corridoio - una certa sezione del grafico del terminale trading, che mostra i limiti entro i quali i prezzi degli strumenti oscillano nel mercato Forex. Il bordo inferiore del corridoio è il livello di supporto e il bordo superiore è il livello di resistenza. I livelli di corridoio sono calcolati tenendo conto del prezzo minimo e massimo di questo periodo di tempo. Più ampio è il corridoio, maggiori saranno le fluttuazioni dei prezzi. Con la tattica del trading nel corridoio, è necessario vendere se il prezzo sale e comprare se scende.

Cover - questo termine viene utilizzato quando si parla di acquisire un contratto o un'azione per compensare una posizione 'short' aperta precedentemente. Supponiamo che un trader abbia acquistato un contratto future sull'oro, dopo di ha venduto un contratto di opzione 'call' per un importo uguale e con la stessa data di consegna. In questo caso, sarà considerato come il 'cover' il contratto di opzione.

D

Data Di Dichiarazione - si intende il giorno in cui il consiglio di amministrazione della società dichiara la data di pagamento dei dividendi successivi, indicandone altresì l'importo. Gli ex possessori di azioni ricevono da loro i dividendi nel periodo di tempo che tradizionalmente si forma tra la data dell'annuncio e la data dell'Ex-stock Dividend.

Data Di Scadenza - l'ultimo giorno in cui un'opzione o un contratto future può essere esercitato. Normalmente la data di scadenza si verifica (se si parla di opzioni futures) in un giorno predeterminato del mese che precede il mese di consegna del contratto.

DAX (Deutsche Akzien Index) - l'indice più importante della Germania, che si basa sulle quotazioni delle 30 maggiori società di questo paese. C'è anche il DAX 100, che tiene conto dei dividendi ricevuti su queste azioni. L'indice creato nell'estate del 1988, è calcolato sulla base dei prezzi della borsa XETRA.

Day Order - un ordine giornaliero, condizione aggiuntiva per gli ordini Limit e Stop, in base al quale rimangono attivi solo durante la giornata. Al termine del trading di quel giorno, vengono automaticamente cancellati.

Day Trading, Intraday - tipo di trading, dove l'apertura e la chiusura di una posizione avviene entro un giorno trading, ovvero dalle ore 10:30 alle ore 18:45. La durata della transazione può durare da 1 minuto a diverse ore. I trader che non effettuano mai il rollover di una posizione aperta durante la notte sono chiamati trader intraday.

Dealer - un operatore di mercato che effettua operazioni trading utilizzando i fondi di un privato o di una società.

Decisione di Investimento - comporta la decisione di effettuare un'operazione di acquisto o vendita di titoli.

Deficit Di Bilancio - sorge in una situazione in cui le spese del bilancio statale sono maggiori delle sue entrate. Le ragioni del deficit possono essere diverse: dai tagli alla spesa all'inefficienza del sistema finanziario e alla politica fiscale dello stato. Il principale pericolo di un deficit di bilancio è l'inflazione, quindi, di norma, questo fenomeno è interpretato come negativo, sebbene abbia anche i suoi vantaggi, poiché può stimolare la domanda e, di conseguenza, la crescita economica.

Depressione - appare quando il prezzo sul grafico raggiunge il valore minimo all'interno del trend, quindi inizia a recuperare. Una depressione può far parte di un modello di inversione come un doppio fondo. Oppure può essere trovato nell'ambito delle onde correttive.

Derivati - strumenti finanziari il cui prezzo deriva dal valore effettivo o percepito di una o più strumenti sottostanti. Questi ultimi possono essere obbligazioni, opzioni, azioni, contratti futures. I derivati sono spesso utilizzati per coprire il rischio e ma anche per scopi speculativi. La leva viene utilizzata per acquistare questi strumenti finanziari, il che consente di acquistare derivati a un prezzo molto superiore ai fondi a disposizione dell'investitore.

Diario del Trader - un libro dove un trader registra le sue azioni, eventi importanti, pensieri, idee di trading e molto altro. Il diario aiuta al trader a capire meglio se stesso e le sue azioni sul mercato, valutare la situazione, identificare gli errori e correggerli.

Diritti Speciali di Prelievo (DSP; Special Drawing Rights) - un particolare tipo di valuta creato artificialmente. Viene utilizzato solo all'interno del FMI per aumentare le riserve, le operazioni di credito, regolare la bilancia dei pagamenti e coprire il proprio disavanzo nei paesi membri del Fondo monetario internazionale. Il tasso dei diritti speciali di prelievo viene calcolato ogni giorno sulla base dei tassi di 4 valute di base.

Divergenza nel Mercato Forex - un segnale che indica che il prezzo è pronto per un'inversione. Per cercare tali situazioni, viene solitamente utilizzato uno degli oscillatori: MACD, stocastico, CCI, RSI e altri. Esistono due tipi di divergenza: ribassista e rialzista, che sono caratterizzati dalla formazione di un doppio massimo o minimo sul grafico.

Diversificazione - la distribuzione del capitale tra asset con rendimenti e rischi diversi al fine di minimizzare i rischi e ridurre le perdite finanziarie. Di norma, un investitore investe in diversi nel proprio portafoglio di investimenti. Se alcune delle azioni acquistate si rivelano non redditizie, altre, redditizie, consentiranno di ridurre al minimo la perdita di denaro investito, diversificando così i rischi.

Dividendo - parte del reddito percepito dalla società, che viene distribuito tra gli azionisti in base alla loro quota o alla tipologia di azioni. Solitamente espresso in dollari per azione. I dividendi possono essere pagati una volta all'anno (i cosiddetti dividendi finali) o più volte all'anno (interim). La decisione sulla procedura e sull'importo dei pagamenti in ciascuna società viene presa in modo indipendente.

Dollaro - normalmente si riferisce alla valuta statunitense, che è una delle principali unità monetarie di riserva al mondo. Tuttavia, le unità monetarie di Australia, Canada, Nuova Zelanda hanno lo stesso nome simile.

Downgrade - una variazione negativa del rating di un titolo. Questa situazione si verifica quando gli analisti ritengono che le prospettive siano peggiorate rispetto alla previsione originale, di solito a causa di cambiamenti significativi e fondamentali nelle operazioni e nelle prospettive attuali dell'azienda, nonché nel settore nel suo insieme.

Downtick - una transazione con uno strumento finanziario che avviene ad un prezzo inferiore alla precedente transazione.

E

Eastern Standart Time (EST) - ora orientale, ora della costa orientale degli Stati Uniti. In questo fuso orario ci sono città come Washington, New York, Miami.

ECU - è l'indice dei cambi, istituito nel 1979 e comprendente fino a dieci valute dei paesi europei. L'ECU (European Currency Unit) è stato utilizzato come unità monetaria dai paesi membri della CEE. Fu il precursore dell'Euro. I pagamenti in ECU sono stati effettuati fino al 1999 e solo in forma telematica.

Elder Rays - sono uno degli indicatori più comuni dell'analisi tecnica, che consente di determinare quale trend - rialzista o ribassista - è più forte in questo momento e aiuta anche a trovare punti di ingresso e uscita dal mercato. Elder Rays combina strumenti come oscillatori (Bulls Power e Bears Power), che ti consentono di trovare momenti per fare trading, e una media mobile esponenziale (EMA), che mostra la direzione del trend. Questo indicatore può essere utilizzato sia indipendentemente che in combinazione con altri strumenti di analisi tecnica.

Elliot Wave Theory - una teoria sviluppata negli anni '30 dal finanziere americano Ralph Elliott, originariamente utilizzata nel mercato azionario, ma oggi anche nel Forex. Si ritiene che la teoria delle onde di Elliott permetta di prevedere la direzione futura del movimento del mercato. La teoria si basa sull'analisi dei modelli di psicologia e comportamento di massa riflessi nei trend dei mercati finanziari. Secondo Elliott, qualsiasi tendenza al rialzo o al ribasso include 5 onde. Le onde dispari sono considerate impulsive e le onde pari sono considerate correttive. La teoria delle onde di Elliott ha molte sfumature che devono essere prese in considerazione quando si cerca di definire i trend.

Emittente - colui che emette titoli per raccogliere denaro. Può essere lo stato, l'amministrazione locale o la società per azioni.

Equità - l'importo attuale dei fondi sul conto. Il patrimonio netto include sia i profitti che le perdite sulle posizioni detenute al momento del calcolo di questo indicatore. Viene utilizzata la seguente formula: Equità = Saldo + Credito + Profitto variabile - Perdita variabile.

Euro - la valuta ufficiale dell'Unione Monetaria Europea, la valuta comune in diversi paesi della zona euro (19 paesi). Secondo gli standard ISO, è designato come EUR o €. Sotto forma di circolazione non in contanti, l'euro è apparso nel 1999 (1 gennaio) e le banconote e le monete europee sono apparse in circolazione esattamente tre anni dopo. L'Euro è una delle valute più liquide del mondo ed è gestita dal Sistema europeo di banche centrali (SEBC), guidato dalla Banca centrale europea (BCE).

Eve and Adam - un pattern grafico che indica un'inversione di trend. Si ritiene che i segnali di questo modello siano più propensi a indicare una potenziale inversione rispetto al modello 'Adam and Eve', che è più comune nel mercato Forex. Di solito, Eve è una curva arrotondata, che è una linea di supporto o resistenza (a seconda del trend), e Adam è un picco, che significa un'onda correttiva temporanea. Quando si lavora con il modello 'Eve and Adam', il momento dell'inversione dell'onda correttiva è considerato il punto ottimale per entrare nel mercato.

Exchange Trаded Funds (ETF) - uno strumento finanziario che viene negoziato come un'azione ordinaria e riflette l'andamento di uno specifico indice finanziario. Dà l'opportunità di speculare sui movimenti globali del mercato o del gruppo di aziende. Ad esempio, un investitore non ha bisogno di acquistare azioni di tutte le società incluse nel Dow Jones Industrial Average, gli è sufficiente acquistare azioni di Diamonds (negoziate su AMEX, simbolo - DIA).

F

Falco - un termine politico economico che denota un sostenitore di rigide misure monetarie nell'economia (compreso l'aumento dei tassi di interesse) e una linea dura e pragmatica nei rapporti con gli altri stati in politica, sfruttando gli altri paesi per migliorare la propria situazione. Il 'falco' di solito favorisce anche i conflitti militari, se ciò, dal suo punto di vista, è necessario per la prosperità dello stato.

Falso Breakout - un movimento di prezzo a breve termine, in cui, dopo aver superato un massimo o un minimo locale, torna rapidamente indietro. Un falso breakout di un livello può essere visto come un 'imbroglio' da parte del mercato perché sembra che il prezzo esploderà, ma poi si invertirà rapidamente, ingannando tutti coloro che cadono nella trappola del breakout. Uno dei modelli di trading più importanti.

Federal Open Market Commettee (FOMC) - è un organismo della Federal Reserve responsabile dello sviluppo della politica monetaria statunitense e della determinazione del tasso di interesse sui prestiti per la vendita di fondi federali.

Flat (Movimento di Prezzo Laterale) - oscillazione dei prezzi entro certi limiti, senza un movimento direzionale.

Float Gestito - interventi in valuta estera da parte dello stato nel mercato, il cui scopo sono le variazioni dei tassi di cambio in una direzione predeterminata. Chiamato anche tasso variabile 'sporco'.

Floor - il prezzo minimo in una particolare area del grafico. È facile notare che il prezzo sul grafico si muove a zigzag (e non solo su e giù), formando picchi e minimi particolari. Il proseguimento di un trend rialzista è caratterizzato da un'alternanza di picchi e minimi crescenti, mentre un'inversione di un trend al ribasso sarà indicata da una serie di picchi e minimi decrescenti. Allo stesso tempo, per essere completamente sicuri che il trend sia cambiato, è necessario testare il 'pavimento'.

Flusso delle Quotazioni - le quotazioni attuali ricevute nel terminalen trading per ogni strumento finanziario. Il flusso di quotazioni aiuta un trader a rimanere sempre aggiornato con le ultime informazioni sullo strumento selezionato e a prendere le decisioni migliori.

Forex (Foreign Exchange) - il mercato finanziario globale più grande e liquido del mondo. Le valute nazionali sono le merci in questo mercato. I prezzi delle valute sono determinati solo dal livello di domanda e offerta e sono formati sulla base di un accordo tra i partecipanti al trading.

Frattali - si trovano in un grafico di analisi tecnica comunemente utilizzato dai trader per determinare il punto di ingresso o di uscita più appropriato in un mercato. Per decisioni più accurate, i frattali vengono spesso utilizzati in combinazione con vari indicatori e altri metodi di analisi tecnica, poiché sono considerati degli indicatori in ritardo. Rappresentano una combinazione di cinque candele, la metà delle quali mostra il prezzo massimo o minimo su un determinato segmento.

Futures - un contratto finanziario che dà al suo proprietario il diritto di ricevere una certa quantità di merce in futuro. Questa merce può essere cose reali come petrolio, oro, caffè, ecc. o strumenti finanziari - azioni, blocchi di azioni e altri titoli. La durata di tale contratto è predeterminata.

G

Gap - un intervallo di prezzo in cui non ci sono state transazioni. Di solito il gap è visibile dopo il fine settimana. Gap Down - una situazione durante il trading in cui il prezzo di uno strumento fa un forte salto al ribasso. Per esempio, un'azione viene scambiata a $20, mentre all'aperttura della nuova sessione trading il prezzo dell'azione è $19.50. La fascia di prezzo tra $20 e $19.50 è il gap. Gap Up - una situazione durante il trading in cui il prezzo di uno strumento fa un forte aumento.

Generazione Del Segnale - ottenere un certo valore, parametro, segnale, che indica quale operazione si deve compiere in borsa: comprare o vendere, e a quale prezzo.

Giorno Di Inversione - il giorno in cui un titolo, dopo aver raggiunto un nuovo massimo, inverte e chiude al di sotto del suo prezzo di apertura. I giorni di inversione sono considerati più significativi se c'è un volume elevato e una fascia di prezzo particolarmente ampia.

Grafico - una curva che mostra la variazione del prezzo di un'azione nel tempo. A volte chiamato anche grafico dei prezzi.

Guadagno - la misura più importante e più studiata del bilancio di un'azienda. Mostra la redditività effettiva di un'azienda rispetto alle stime degli analisti, alla propria performance storica e ai guadagni dei concorrenti del settore. Il profitto è il principale fattore che determina il prezzo delle azioni di una società per azioni. Questo è un risultato finanziario positivo di un'operazione commerciale o speculativa, investimento di fondi, che supera l'importo dell'investimento iniziale.

H

Hammer - una figura di analisi tecnica che si forma in una tendenza al ribasso e indica un'inversione di mercato. Il pattern consiste in una candela lunga, formata come risultato del rimbalzo del prezzo dal basso, e un corpo corto. Quando si forma un 'hammer', che è un pattern di inversione rialzista, non è consigliabile aprire immediatamente posizioni 'long', è meglio attendere dati aggiuntivi che confermino un cambiamento nella direzione del movimento dei prezzi.

Hedge - limitare, rinchiudere, eludere. Azioni volte a limitare/ridurre i rischi, inclusi i rischi associati ai movimenti dei prezzi. 'Hedge' è anche chiamata assicurazione del rischio. Ad esempio, quando per assicurare il rischio di perdita su una posizione 'short' su uno strumento, viene aperta una posizione long' sul derivato di questo strumento.

Hedged Margin - fondi necessari per aprire e successivamente mantenere operazioni di questo tipo (cioè aprire altre posizioni in direzioni diverse).

Hedging - nel mercato Forex è una riduzione dei rischi del trading contro le fluttuazioni avverse dei tassi di cambio. Molto spesso, con un brusco cambiamento di tendenza nel mercato, ciò significa aprire due posizioni nella direzione di una nuova tendenza contro una posizione nella direzione di una tendenza precedente. Cioè, la copertura di un'operazione da vendere in caso di cambio di tendenza nel Forex si verifica a causa dell'apertura di due operazioni da acquistare, ecc.

I

Idea Trading - un approccio che si forma sulla base di schemi ripetuti nel movimento dei prezzi.

Il Federal Reserve System (FED) - un'organizzazione negli Stati Uniti che comprende 12 banche della Federal Reserve. È simile alla Banca Centrale. La Fed è governata dal Board of Governors con sede a Washington. Ha l'autorità di controllare le attività delle partecipazioni finanziarie, delle banche che sono membri della Fed, delle banche estere che operano negli Stati Uniti, nonché delle transazioni internazionali eseguite da tutte le banche del paese. Regola la politica monetaria del paese.

Indicatore - un software basato su una formula matematica utilizzata per prevedere l'andamento dei prezzi nel mercato.

Indicatore 52-Week High - indicatore del livello massimo del prezzo dell'asset per l'anno.

Indicatore 52-Week Low - indicatore del livello minimo del prezzo dell'asset per l'anno.

Indicatore Ichimoku - originariamente inventato per analizzare le fluttuazioni del mercato azionario giapponese, l'indicatore è ora utilizzato attivamente dai trader sul Forex. Si ritiene che l'indicatore Ichimoku possa identificare il trend dominante del mercato, per determinare i livelli di supporto/resistenza. L'indicatore Ichimoku è composto da cinque linee, due delle quali, Senkou Span A e Senkou Span B, formano una 'nuvola' che mostra la direzione del trend. Quando la 'nuvola' è al di sotto del grafico dei prezzi, il mercato è in un trend rialzista. Quando invece la 'nuvola' è al di sopra del grafico dei prezzi, il mercato è in un trend ribassista. Se la 'nuvola' e il grafico coincidono, il mercato è 'dominato da un piatto'flat'. Indicatore di analisi tecnica del mercato Forex. Solitamente utilizzato per prevedere le variazioni di prezzo nel mercato dei cambi. Si tratta di calcoli che tengono conto del volume di un determinato strumento finanziario sul mercato e del suo prezzo. Grazie agli indicatori Forex, i trader possono decidere quando entrare e uscire dal mercato. La piattaforma MetaTrader 4 ha una funzione di aggiungere indicatori Forex direttamente ai grafici o costruirli in una finestra speciale. Gli indicatori psicologici Forex aiutano a identificare l'umore dei partecipanti al mercato e, sulla base di ciò, cercano di determinare le possibili fluttuazioni dei prezzi. Gli oscillatori vengono utilizzati per determinare la forza di un trend o il momento di un cambiamento del trend.

Indicatori di analisi tecnica del mercato Forex - solitamente utilizzato per prevedere le variazioni di prezzo nel mercato di valute. Si tratta di calcoli che tengono conto del volume di un determinato strumento finanziario sul mercato e del suo prezzo. Concentrandosi sugli indicatori Forex (indicatore Forex), i trader possono prendere decisioni quando entrare e uscire dal mercato. Il terminale trading MetaTrader 4 ha una funzione che ti consente di aggiungere indicatori Forex direttamente ai grafici o costruirli in una finestra speciale. Gli indicatori psicologici Forex aiutano a identificare l'umore dei partecipanti al mercato e, sulla base di ciò, cercano di determinare le possibili fluttuazioni dei prezzi. Gli oscillatori vengono utilizzati per determinare la forza di una tendenza o quando una tendenza cambia.

Indice - il prezzo medio di tutti gli strumenti finanziari inclusi nella sua base di calcolo. L'indice riflette le dinamiche del mercato (mercato azionario, mercato obbligazionario, ecc.).

Indice dei Prezzi al Consumo (CPI) - una misura che esamina i prezzi medi ponderati di un paniere di beni di consumo e servizi come trasporti, cibo e assistenza sanitaria. Viene calcolato prendendo le variazioni di prezzo di ciascun articolo in un paniere di articoli e calcolandone la media. Le modifiche all'IPC vengono utilizzate per stimare le variazioni di prezzo associate al costo della vita. Pubblicato mensilmente dal Bureau of Statistics and Labor degli Stati Uniti, è il principale indicatore del paese per determinare il livello di inflazione e viene utilizzato anche per determinare il livello dei costi a prezzi fissi. L'indice dei prezzi al consumo riflette il costo medio di prodotti e servizi del cosiddetto gruppo rappresentativo, ovvero il 'paniere' degli acquisti del consumatore medio.

Indice dei Prezzi alla Produzione (PPI) - è un gruppo di indici che calcolano e rappresentano la variazione media dei prezzi di vendita della produzione nazionale nel tempo, pubblicato dal Bureau of Labor Statistics.

Indice Della Produzione Industriale - misura la variazione del volume fisico della produzione effettuata da un gruppo di società simili.

Indice Dow Jones - il più antico indice americano Dow Jones (DJIA (Dow Jones Industrial Average) consente di monitorare la situazione nel settore industriale statunitense, fungendo da indicatore per l'economia regionale. L'indice Dow Jones è determinato in base alla media ponderata dei prezzi delle azioni delle 30 maggiori società degli Stati Uniti d'America.

Indice NASDAQ - mostra lo stato attuale del settore high-tech negli Stati Uniti d'America, nonché riflette l'impatto di determinati eventi politici ed economici su di esso. L'indice NASDAQ è stato creato nel 1971. Oggi il NASDAQ-100 è calcolato sulla base del valore delle azioni delle 100 maggiori società statunitensi operanti nei settori della produzione di software, biotecnologie, telecomunicazioni, ecc.

Indice Standard & Poor’s 500 (S&P 500) - un indice che include le 500 società statunitensi più stabili. Attualmente è il gold standard per l'economia americana.

Insider - una persona che possiede importanti informazioni privilegiate, sconosciute ai normali trader e riguardanti i mercati finanziari, per la posizione che ricopre. Normalmente gli insider sono i top manager delle banche, i principali azionisti, i membri del consiglio di amministrazione, coloro che hanno accesso alle notizie riservate sui mercati finanziari e possono utilizzare queste informazioni per i propri scopi. Le loro attività sono soggette a varie leggi interne. Ogni partecipante al mercato valutario può seguire le azioni degli insider e tenere conto di questi segnali nel proprio lavoro. Ma secondo molti analisti, le decisioni degli insider potrebbero non essere sempre giuste.

Intervento sul Mercato Valutario - uno degli strumenti valutari più importanti di ogni stato. Al fine di influenzare il tasso di cambio della moneta nazionale, la Banca Centrale conduce un'operazione di compravendita della moneta nazionale, oro contro le principali valute mondiali operative. Per tali interventi vengono solitamente utilizzate le riserve ufficiali di valuta estera del governo. Grazie agli interventi sui cambi, di norma, il tasso di cambio viene adeguato.

Intraday High - il prezzo più alto di uno strumento in un giorno.

Intraday Low - il prezzo più basso di uno strumento in un giorno.

Investimenti - fondi impegnati per realizzare un profitto o aumentare il patrimonio dell'azienda. Tuttavia, vale la pena ricordare che gli investimenti non sempre generano reddito, quindi è importante calcolare i potenziali rischi. Di norma, anche gli investimenti in asset a più alto rendimento sono più rischiosi.

Investimento - il processo di investimento del capitale in qualsiasi progetto, impresa, proprietà immobiliare, compresi i titoli. Lo scopo dell'investimento è guadagnare sul capitale investito.

Investitore - uno che ha temporaneamente denaro libero ed è interessato a realizzare un profitto, per il quale acquista titoli. Gli investitori possono essere individui, organizzazioni, aziende e vari fondi.

Investitore di Portafoglio - una persona giuridica o fisica che investe denaro in azioni per un periodo di tempo prolungato, solitamente da uno a quattro anni, con l'obiettivo di realizzare un profitto aumentando il valore di mercato delle azioni e ricevendo dividendi.

Investitore Istituzionale - un fondo comune di investimento, un fondo pensione o una società finanziaria.

Investitore Speculativo - una persona fisica o giuridica che investe il proprio denaro in azioni per un breve periodo (da alcune ore a diversi mesi) al fine di trarre profitto dalle fluttuazioni dei tassi di cambio dei prezzi.

Istogramma - un grafico di colonne che denotano periodi di tempo diversi. L'altezza della colonna è direttamente correlata ai valori di prezzo dello strumento trading nel periodo di tempo (H4, H1, M30) e alle letture dell'indicatore. Allo stesso tempo, i calcoli vengono eseguiti separatamente per ciascun indicatore, poiché potrebbe essere necessario utilizzare valori di prezzo diversi per un determinato intervallo di tempo durante il calcolo dell'istogramma per diversi tipi di indicatori.

K

Kerb - può significare sia una borsa non ufficiale su cui vengono effettuate operazioni trading dopo la chiusura di borse ufficiali, sia le transazioni stesse, di natura non ufficiale. Di norma, tali operazioni vengono eseguite dai broker su richiesta dei clienti, poiché per qualche motivo le loro transazioni non possono essere eseguite in borsa. Inizialmente, 'Kerb' era chiamato il mercato, che operava al di fuori dei locali ufficiali della Borsa di New York nella seconda metà del XIX secolo.

Kleen - un modello di correzione che appare nel mercato dei cambi per un breve periodo durante un indebolimento del trend. Un kleen' per un trader può essere sia un segnale per un'inversione di prezzo che un'indicazione della continuazione del trend originale. In brevi intervalli di tempo, il 'kleen' non fornisce sempre segnali affidabili, quindi i trader prestano attenzione a questi segnali solo se la figura si forma su un lungo periodo.

L

Legge della Domanda e dell'Offerta - una teoria economica secondo cui, a parità di condizioni, il prezzo di un'azione in un dato momento è determinato dall'equilibrio tra acquirenti (domanda) e venditori (offerta).

Legge sui Titoli del 1933 - è stato adottato negli Stati Uniti per proteggere gli investitori dalle frodi quando operano con azioni, obbligazioni e altri titoli. Il Congresso degli Stati Uniti aveva l'obiettivo di ripristinare la fiducia degli investitori nel mercato mobiliare, quindi la legge prevede il divieto di frode in borsa, oltre a informare gli investitori su tutti i titoli in vendita. La legge prevede anche la registrazione obbligatoria di tutti i titoli statunitensi negoziati.

Legge sul Cielo Blu - un nome non ufficiale della raccolta di leggi che regolano le attività dei partecipanti al mercato mobiliare negli Stati Uniti. Contiene non solo le leggi di tutti gli stati (ad eccezione dello stato del Nevada).

Leva Finanziaria - la quantità di denaro che il broker è pronto a fornire al trader per effettuare transazioni nei mercati finanziari con un grande volume di transazioni. Usando la leva, un trader aumenta il suo deposito di diverse dozzine di volte. È espresso come rapporto tra l'importo del deposito e il volume delle operazioni: 1:10, 1:100, 1:500, ecc. Quando si utilizza la leva, i fondi propri del trader fungono da garanzia.

LIBOR (London Interbank Offered Rate) - il tasso interbancario medio delle offerte di prestito delle banche che forniscono fondi in varie valute sul mercato interbancario di Londra. I termini del prestito variano da giorni ad anni.

Limite - la definizione della dimensione massima della posizione aperta su un asset o un titolo.

Linee Di Gann - le linee di trend che vengono tracciate ad una certa angolazione dai minimi o massimi del grafico. Le linee di Gann prendono il nome dal leggendario trader del XX secolo che ha inventato questo sistema trading. La perfetta linea di trend di Gann è considerata una linea di 45 gradi, che è il rapporto perfetto tra tempo e prezzo, che vengono misurati proporzionalmente allo stesso modo. Quando il prezzo si avvicina a questa linea, domanda e offerta sono in equilibrio, quando si rompe si può parlare di un trend rialzista, quando il prezzo è sotto la linea, di un trend ribassista.

Liquidità - implica la possibilità di scambiare azioni con denaro contante in tempi relativamente brevi e senza perdite e viceversa. Per quantificare la liquidità, vengono utilizzati il volume degli scambi per un determinato titolo e lo spread di questo titolo. Maggiore è il fatturato e minore è lo spread, maggiore è la liquidità del titolo. Liquidità è la capacità di vendere facilmente e rapidamente un asset al prezzo di mercato, senza un impatto significativo sul movimento dei prezzi. La liquidità è la capacità di un asset (bene o servizio) di essere venduto rapidamente a un prezzo vicino a quello del mercato. Non sorprende che il denaro stesso sia la merce più liquida, motivo per cui il mercato Forex è così popolare, perché c'è sempre sia domanda che offerta per le valute di diversi paesi. Il flusso di liquidità è determinato dal volume degli scambi: maggiore è il volume, maggiore è la liquidità.

Livello di Margine - è la proporzione tra i fondi e il margine impiegato del trader, espresso in percentuale. Il livello di margine mostra i rischi attuali, consentendo di prevenirli. Prestando attenzione al livello di margine, il trader capisce se ha fondi sufficienti per aprire nuove operazioni o mantenere solo quelle già aperte. Il livello di margine può essere calcolato utilizzando la seguente formula: Livello di margine = (Equità/Margine necessario) x 100%.

Livello di Resistenza - è il livello di prezzi massimi sopra il quale il mercato non potrebbe 'superare'.

Livello di Supporto - è il livello di prezzi minimi sotto del quale il mercato non potrebbe 'scendere'.

Long - una posizione 'long', cioè l'acquisto di un'azione. Una posizione 'long' ('rialzista') utilizzata per fare soldi su un movimento di prezzo al rialzo.

Lotto - volume di una transazione in azioni, un nome astratto utilizzato nella piattaforma trading.

Lotto Dispari - il volume dell'operazione o dell'offerta che è inferiore a 100 azioni. Vedi anche 'Lotto Rotondo'.

Lotto Rotondo - il numero standard di titoli negoziati in borsa. Nel caso delle azioni, un lotto rotondo è di 100 azioni o più, che possono essere divise per 100. Nelle obbligazioni, un lotto rotondo è in genere di $100.000. Storicamente, un lotto rotondo di 100 azioni era l'ordine più piccolo che poteva essere inserito in una borsa valori. Oggi, i cosiddetti lotti dispari consentono di effettuare gli ordini piccoli come un'azione o un frazione dell'azione su alcune borse.

M

Maintenance - un minimo obbligatorio di fondi sul conto trading. Il volume è fissato dalla National Association of Securities and Exchange Dealers. Per 'maintenance' si intende anche un volume sufficiente di ordini per l'acquisto di determinati titoli, che consentirebbe di mantenere il prezzo di tale strumento.

Major - coppie di valute contenenti il dollaro e altre valute popolari (euro, yen, ecc.).

Margin Call - una situazione in cui il broker invia una notifica al cliente che devono essere depositati fondi aggiuntivi sul conto per mantenere le posizioni aperte, altrimenti la transazione (o le transazioni) verranno chiuse da 'Stop Out'. Questo era vero per quei tempi in cui le transazioni venivano effettuate principalmente per telefono. Oggi, 'Margin call' significa la chiusura forzata di una transazione da parte del broker quando viene raggiunto un certo drawdown. Un tale cambiamento di concetti si è verificato a causa del fatto che le quotazioni valutarie cambiano rapidamente, quindi il broker non ha l'opportunità di inviare una notifica al cliente prima del Margin Call e il cliente non può depositare sul conto così rapidamente.

Margine - fondi riservati dal broker come garanzia per mantenere le posizioni aperte. Tutti gli strumenti trading sono divisi in gruppi di margini. Di conseguenza, l'importo del margine è determinato dall'appartenenza all'uno o all'altro gruppo di margini e dal volume della posizione aperta, nonché dal tipo di conto. L'appartenenza di uno strumento trading a un gruppo di margini può essere trovata nelle specifiche dello strumento.

Margine Disponibile - fondi disponibili sul conto trading che non sono impegnati in operazioni sul mercato finanziario. Possono essere utilizzati per fare qualsiasi operazione, compreso il prelievo o l'apertura di nuove posizioni. Formula di calcolo: Margine Disponibile = Capitale - Margine.

Margine Richiesto - è la quantità di denaro di cui un trader ha bisogno per aprire una posizione del volume richiesto. È una sorta di garanzia che un trader deve mettere sul conto di un broker o di un società di intermediazione. L'importo del margine richiesto dipende dalla leva finanziaria. Minore è la leva, maggiore è il margine richiesto e, di conseguenza, viceversa.

Margine Variabile - un indicatore che indica il possibile profitto o perdita da transazioni in corso (cioè attualmente aperte). In base al margine, il volume dei fondi di garanzia cambia (aumenta/diminuisce) durante la transazione. Se il margine è positivo o negativo dipende dal fatto che il trader abbia fatto la previsione corretta. Nel caso di una posizione di vendita, il margine variabile è la differenza tra il prezzo a cui è stata venduta la coppia di valute e il prezzo effettivo al momento dell'operazione. Per una posizione di acquisto, la differenza tra il prezzo corrente e il prezzo a cui è stata acquistata la coppia. Il margine variabile viene accreditato sul conto (o addebitato) al termine della sessione. Pertanto, la dimensione del margine corrisponderà al risultato della transazione solo se la posizione è stata aperta durante una sessione. Negli altri casi, il margine variabile verrà addebitato nuovamente ogni giorno di trading e il suo valore finale non corrisponderà al risultato della transazione.

Market Maker - partecipanti a operazioni operanti sul mercato over-the-counter che determinano direttamente la liquidità di tale mercato e lo supportano. Agiscono sia come venditori che come acquirenti. Un 'Market Maker' è, ad esempio, un "fondatore" di mercato, uno dei partecipanti al mercato elettronico NASDAQ, le cui responsabilità includono il mantenimento del trading e delle quotazioni per le azioni negoziate sul NASDAQ. Si tratta inoltre di importanti attori del mercato (banche nazionali, società finanziarie e di investimento), che esercitano un'influenza seria, e in alcuni casi decisiva, sui tassi di cambio.

Martingala - un sistema di trading molto popolare basato sull'aumento delle posizioni dopo aver perso operazioni e sull'adeguamento delle posizioni al ribasso dopo operazioni redditizie. La strategia si basa su un noto errore psicologico, secondo il quale aumenta la probabilità di vincere dopo aver perso. Martingala può essere classificato come un sistema di trading altamente rischioso, tuttavia, con l'uso corretto di questa strategia, un trader può realizzare un profitto anche con un'alta percentuale di posizioni in perdita. Esistono due tipi di martingala: semplificata (quando la posizione raddoppia dopo ogni perdita) e complicata, che richiede più abilità e resistenza da parte del trader, in quanto implica considerare le proprie transazioni come una serie, che può essere considerata completata quando il profitto supera le perdite.

Mercato - un sistema unico con regole stabilite per la negoziazione degli asset o strumenti finanziari, beni o servizi.

Mercato Azionario - sistema di relazioni economiche tra acquirenti e venditori di azioni. Le azioni sono tradate in borsa o utilizzano metodi over-the-counter per questo.

Mercato Azionario - è un mercato in cui i titoli sono liberamente scambiati (comprati, venduti, dati in pegno, ecc.).

Mercato dei Futures - un mercato dove vengono tradati i derivati degli strumenti finanziari (valuta, azioni, ecc.). Il mercato negozia contratti futures (futures) - contratti che sono vincolanti in futuro, a una data predeterminata o di scadenza.

Mercato del Bulldog - mercato finanziario esterno in Gran Bretagna (Regno Unito). Tale termine è apparso a causa dell'ampia popolarità della razza di cani allevati in Inghilterra. Termini simili sono utilizzati attivamente in relazione ai mercati americano ("mercato yankee") e giapponese ("mercato dei samurai").

Mercato Liquido - un mercato in cui viene effettuato un numero sufficientemente elevato di transazioni al giorno, in modo che la maggior parte degli ordini venga evasa senza una forte deviazione dal prezzo corrente. In altre parole, un mercato liquido rende relativamente facile per un trader aprire e chiudere operazioni.

Mercato Spot - un mercato in cui, a differenza del Forex, a seguito di una transazione, l'acquirente e il venditore si scambiano necessariamente denaro. Il tasso di cambio è concordato in anticipo. La transazione viene solitamente completata entro due giorni. Le operazioni coinvolgono banche commerciali e di investimento, società e compagnie assicurative. Il mercato spot può anche essere definito mercato a pronti.

Momentum - un oscillatore, che è una media mobile semplice di 34 periodi, formata dai punti medi delle barre. Questo sistema è stato creato da Bill Williams per determinare cosa sta succedendo con la forza trainante del mercato in un dato momento.

Moving Average - un metodo per livellare i valori dei prezzi che facilita il riconoscimento dei trend. Una media mobile semplice è il prezzo medio nell'ultimo periodo di un determinato numero di giorni. Rappresentato da una linea sul grafico dei prezzi. In alcuni semplici sistemi di trading che seguono il trend, le intersezioni di una curva di prezzo e una media mobile o due medie mobili (ovvero, una curva incrocia l'altra dal basso verso l'alto o viceversa) vengono utilizzate come segnali di acquisto e vendita.

N

NASDAQ (National Association of Securities Dealers Automated Quotations) - un sistema automatizzato che fornisce quotazioni aggiornate per il trading sui titoli (parliamo in primis di azioni di società high-tech). NASDAQ è stata costituita nel 1971 e oggi è una delle borse valori più influenti del mondo, che viene citata dalle principali pubblicazioni finanziarie.

National Futures Association (NFA) - è un ispettorato finanziario del settore di autoregolamentazione, che è una delle organizzazioni chiave nel mercato dei futures statunitense. Protegge gli investitori e supervisiona l'industria dei futures per prevenire le frodi in questo settore. La National Futures Association mantiene un elevato livello di trasparenza per ogni investitore. L'organizzazione è indipendente, esiste a spese delle quote associative e delle quote trading.

National Securities Clearing Corporation (NSCC) - è stata fondata nel 1977 a seguito della fusione delle divisioni di borse di New York e American Stock Exchange, nonché della National Association of Securities Dealers. Attraverso di essa, società di intermediazione, borse e altre organizzazioni di compensazione effettuano accordi reciproci. La National Clearing Corporation, insieme alla Depository Trust Company, è la più grande società al mondo che fornisce servizi di clearing sul mercato finanziario.

O

Obbligazioni - un titolo di credito. I più popolari sono i buoni del tesoro statunitensi e le obbligazioni societarie di grandi società (titoli societari).

Offerta Pubblica Iniziale (IPO) - l'offerta pubblica iniziale per la vendita delle azioni della società. Di norma, i titoli presentati all'offerta pubblica iniziale sono di proprietà di società che vogliono attirare l'attenzione degli azionisti. Se investi nelle azioni di tali società, dovresti essere preparato a situazioni rischiose.

Offset - la chiusura di una posizione aperta per acquistare o vendere uno strumento creando una posizione equivalente nella direzione opposta. Ad esempio, se un trader ha una posizione 'corta'short' su EURUSD, la posizione di offset sarà un'operazione 'long' dello stesso volume su questo strumento.

Offshore - tradotto letteralmente significa 'fuori spiaggia', tuttavia, non si riferisce alle peculiarità della geografia, ma alle specificità della tassazione. Le zone offshore sono territori o stati che accumulano capitale estero attraverso incentivi fiscali speciali per le società registrate in questi paesi.

Ombra - la parte della candela giapponese, che mostra la distanza dal corpo della candela dal prezzo minimo o massimo. L'ombra è un elemento importante dell'analisi tecnica perché può indicare che il mercato ha raggiunto un picco (una lunga ombra in alto) o, al contrario, un minimo (una lunga ombra in basso). Di conseguenza, l'ombra può essere ribassista o rialzista.

Open Outcry - asta aperta, un meccanismo di scambio di azioni sul NYSE e sull'AMEX in cui venditori e acquirenti negoziano verbalmente.

Operazione Non Trading - sono tutte le azioni relative ai trasferimenti di denaro: deposito e prelievo di fondi, prestiti. Per effettuare operazioni non trading, i broker, di norma, dispongono di documenti normativi speciali che determinano le condizioni per deposito e prelievo di fondi.

Operazione Overnight - una transazione aperta per un giorno lavorativo o, nel caso di transazioni concluse il venerdì, per un periodo dal venerdì al lunedì compreso. Cioè, infatti, il passaggio della posizione al giorno lavorativo successivo. Nel settore bancario, 'overnight' può anche significare un prestito 'overnight' concesso da una banca a un'altra.

Opzione - un contratto stipulato da due investitori, in base al quale uno dei partecipanti all'operazione acquista o vende lo strumento sottostante entro un determinato tempo a un prezzo determinato in anticipo. Un altro investitore acquista o vende l'oggetto del contratto alle condizioni specificate. In altre parole, un'opzione può essere un contratto sia per l'acquisto che per la vendita di uno strumento trading.

Opzione 'All evens' - termine usato nel trading di opzioni e denota il periodo e allo stesso tempo lo stato durante la transazione in cui il prezzo effettivo dello strumento sottostante è equivalente al valore dell'asset al momento dell'acquisto dell'opzione. Un'opzione 'All evens' significa che in caso di chiusura istantanea di una transazione, il trader non subirà perdite su di essa, ma non riceverà nemmeno profitto.

Opzione 'Call' - un contratto che consente al suo titolare di acquistare un'opzione (strumento sottostante) per un periodo limitato a un prezzo fissato in anticipo. Il venditore, dopo aver richiesto l'acquisto di un'opzione 'call', può venderla, quindi l'acquirente gli pagherà un premio. Pertanto, il rischio di un investitore che desidera acquistare un'opzione 'call' è limitato a questo premio.

Opzione 'Call'/'Put' - un tipo di opzione binaria offerta dai broker per il trading. Investendo in un'opzione 'Call'/'Put', il trader fa una previsione della posizione di mercato alla scadenza del contratto. Per realizzare un profitto, deve indicare correttamente se il prezzo dell'asset diminuirà o aumenterà nel tempo selezionato in relazione al suo valore al momento dell'acquisto dell'opzione.

Opzione 'Out-Of-The-Money' - significa che l'opzione non ha valore intrinseco al momento dell'operazione. Ad esempio, avevi previsto che il prezzo di un bene sarebbe aumentato, ma, al contrario, è diminuito. La tua previsione non era giustificata, l'opzione si è rivelata non redditizia. Non dimenticare un punto importante: finché l'opzione è valida, è possibile passare dall'opzione 'out-of-the-money' a quella 'in-the-money'.

Opzione 'Put' - ci sono due tipi di opzioni: 'Put' e 'Call'. Un'opzione 'Put' consente all'acquirente di vendere un importo predeterminato dello strumento sottostante (ad esempio, azioni di una società) a un prezzo specifico entro un periodo di tempo predeterminato. Cioè, il contratto concluso prevede 4 condizioni invariabili sulle quali deve avvenire la transazione se il venditore vuole acquistare l'opzione.

Opzione 'Range' - uno dei tipi di opzioni binarie offerti per il trading dai broker. Se un trader investe in un'opzione 'Range', indica un intervallo specifico in cui, a suo avviso, il prezzo dell'asset sarà al momento della scadenza dell'opzione acquistata. Nel caso di una previsione corretta, il profitto può raggiungere il 100% dell'investimento iniziale.

Opzione 'Touch' - un tipo di opzione binaria offerta dai broker per il trading. Selezionando l'opzione 'Touch', il trader indica il livello che il prezzo, a suo avviso, toccherà in caso di aumento o diminuzione. Se la previsione è corretta, dopo la scadenza il trader realizza un profitto.

Opzione Non Redditizia - un termine usato nel trading di opzioni binarie. Un'opzione non redditizia è un contratto, dove il prezzo di un asset al momento della scadenza, va in direzione sfavorevole per il trader e differisce dal prezzo al momento dell'acquisto dell'opzione.

Opzione Redditizia - un termine usato nel trading di opzioni binarie. Un'opzione redditizia è un contratto, il prezzo di un bene entro il quale, al momento della scadenza, in una direzione favorevole al trader, differisce dal prezzo del bene al momento dell'acquisto dell'opzione.

Opzioni Binarie - uno strumento finanziario relativamente nuovo, le cui caratteristiche distintive sono un costo fisso e importi predeterminati di potenziale profitto e rischio. Le opzioni binarie sono considerate uno strumento adatto per i trader alle prime armi, poiché il profitto potenziale della posizione è stabilito e il trader può solo determinare la direzione del movimento del prezzo.

Orari di Trading - molto spesso si riferisce all'orario di lavoro delle borse del mercato mondiale, come Londra, New York, Hong Kong, ecc. Gli orari trading delle borse situate in diverse parti del mondo sono diversi. Nel contesto del mercato valutario Forex, l'orario trading indica il momento in cui è possibile effettuare transazioni, 24 ore su 24 nei giorni feriali.

Orario di Apertura del Mercato - il momento in cui i mercati finanziari aprono. Di norma, l'apertura del mercato è legata all'inizio della giornata lavorativa nella regione in cui si svolge il trading, quindi possiamo dire che il Forex funziona 24 ore su 24, poiché le borse si aprono uno dopo l'altro, a partire dall'Asia.

Ordine - un ordine per eseguire una determinata azione in borsa (apertura o chiusura di una transazione). Nel mercato Forex ordine indica una richiesta da parte di un cliente o di una società che agisce per suo conto per completare un'operazione trading nella piattaforma. Esistono due tipi di ordini: a mercato (istruzione per aprire/chiudere una transazione, che viene effettuata al prezzo corrente del mercato) e pendente (richiesta di aprire/chiudere una transazione quando il prezzo raggiunge un certo livello).

Ordine 'Fill' o 'Kill' - nell'ambito del mercato dei cambi, questa è un'istruzione da un trader a un broker per completare un'operazione di 'buy' o 'sell' di un determinato asset in un momento specifico. Se l'ordine non viene eseguito con i requisiti specificati, verrà annullato automaticamente. Inviando una richiesta per eseguire o annullare un ordine, un trader può specificare la fascia di prezzo dello strumento, l'ora di esecuzione dell'ordine, il numero di attività asset e altro.

Ordine a Mercato - ordine a mercato, un'istruzione di negoziare un'azione al prezzo attuale del mercato.

Ordine GTC (Ordine valido fino a revoca) - un ordine di vendita o acquisto di un bene sul mercato finanziario a un determinato prezzo, che il broker riceve dal cliente, è valido fino alla revoca o all'esecuzione.

Ordine Limite - un ordine che viene eseguito in borsa al prezzo specificato o a un prezzo più favorevole. Quando un trader inserisce un ordine limite, specifica un prezzo di acquisto o di vendita.

Ordine Limite - ordine dove il trader fissa un prezzo massimo di acquisto o un prezzo minimo di vendita di un asset.

Ordine Pendente - un ordine che viene eseguito nel momento in cui il prezzo raggiunge un determinato livello. Un trader segnala al broker a quale livello di prezzo è necessario aprire o chiudere una posizione. I trader esperti sconsigliano di fare trading sui mercati finanziari senza utilizzare ordini pendenti, poiché sono quelli che ti permettono di evitare grosse perdite.

Ordini 'Market-On-Close' (MOC) - 'alla chiusura del mercato', una condizione aggiuntiva per un ordine di mercato in base al quale al trader viene garantito il prezzo dell'ultima transazione.

Ordini Protettivi - ordini speciali utilizzati per proteggere una posizione aperta da perdite indesiderate, nonché per 'fissare' i profitti. Gli ordini protettivi includono: stop loss, take profit, trailing stop.

Organismi di Regolamentazione - strutture statali che garantiscono il controllo e la gestione delle attività di emittenti, investitori e operatori professionali. In Russia, tale organizzazione è il Servizio federale per i mercati finanziari (FFMS). In passatp, queste funzioni erano svolte dalla Federal Securities Commission (FCSM).

Organizzazione Dei Paesi Esportatori Di Petrolio (OPEC) - chiamata anche un cartello, è stato costituita nel 1960 per regolare la politica dei prezzi e le offerte sul mercato mondiale dell'oro nero. Inizialmente l'organizzazione comprendeva 7 società coinvolte nella lavorazione del greggio e nella rivendita dei suoi derivati. Oggi, l'elenco degli stati membri dell'OPEC si è esteso a 12 paesi che possiedono quasi l'80% delle riserve mondiali di materie prime e attualmente forniscono circa il 40% di tutta la produzione di petrolio, il che li rende praticamente monopolisti in questo mercato. Tuttavia, i disaccordi tra i membri di questa organizzazione intergovernativa internazionale non sempre consentono di agire in modo coordinato.

Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO) - fondata nel 1994 per regolare le questioni del commercio internazionale e coordinare le relazioni tra glli Stati membri. Oggi più di 150 paesi sono membri dell'OMC, che collaborano secondo le regole stabilite, che includono: parità di diritti, trasparenza delle informazioni, reciprocità delle concessioni, rispetto degli obblighi e sostegno alle restrizioni.

Outsider - partecipanti al mercato poco informati che non dispongono di informazioni esclusive che possono influenzare il prezzo delle azioni.

Overbought - lo stato di un asset dopo che il suo prezzo è salito rapidamente a livelli troppo alti per essere mantenuti. Indica che presto potrebbe seguire un calo.

Oversold - lo stato di un asset dopo che è stato venduto rapidamente a prezzi troppo bassi per essere mantenuti. Indica che presto potrebbe seguire una salita.

P

Paesi Membri del G7 - sono i principali stati con economie sviluppate, uniti in un gruppo, che è brevemente chiamato G-7. I seguenti stati sono membri del G7: Gran Bretagna, USA, Germania, Giappone, Francia, Canada e Italia. I capi di questi paesi si riuniscono per risolvere questioni ricorrenti legate alla politica economica internazionale.

Paniere Di Valute - diverse valute appositamente selezionate, sulla base del prezzo aggregato di cui viene determinato il tasso di cambio medio ponderato di una valuta non inclusa in questo paniere. Gli obiettivi della formazione di un paniere valutario possono essere diversi: determinare il prezzo condizionato di una valuta, stabilire una protezione contro i rischi di una clausola multivaluta o utilizzare le parità come base. A seconda di ciò, il paniere può includere valute in percentuali diverse, su base permanente o variabile in base a vari fattori di mercato.

Paper profit - profitto che non è mai stato ricevuto a causa della chiusura anticipata di una posizione o a causa di una forte variazione dei prezzi degli asset.

Partecipanti al Mercato - organismi che garantiscono il funzionamento del mercato finanziario. I partecipanti al mercato sono organizzatori di trading (borse e piattaforme OTC); organizzazioni che garantiscono il trasferimento e la tutela dei diritti di proprietà, organizzazioni impegnate in operazioni trading (società di intermediazione, società di investimento e di gestione, banche, ecc.); organismi contabili per obbligazioni reciproche (società di compensazione).

Partnership - una forma di organizzazione e conduzione degli affari, una joint venture, che è di proprietà di più persone fisiche o giuridiche. Tuttavia, partnership non significa completa uguaglianza tra tutte le parti coinvolte: la quota o la partecipazione dei membri può essere diversa.

Pattern - un insieme di condizioni che indica un certo stato del mercato e determina la commissione di eventuali azioni da parte del trader. Visivamente, i pattern sono facilmente identificabili sui grafici e hanno nomi appropriati (ad esempio un triangolo, un doppio fondo, un cuneo, ecc.). Dopo la formazione della figura, il trader riceve un segnale per aprire o chiudere una posizione, modificare l'ordine. Esistono due tipi di pattern grafici: pattern di continuazioni (che indicano una correzione intermedia del trend) e pattern di inversione (che indicano la formazione di un'interruzione nel trend attuale). Tutti i pattern vengono periodicamente ripetuti sui grafici, in quanto il mercato è ciclico. Le cifre sono uno dei principali strumenti di analisi di mercato per un trader, in quanto sono universali per diversi mercati finanziari Forex e intervalli di tempo.

Payout - l'importo fisso che il trader riceverà se la previsione del movimento di prezzo dell'opzione binaria da lui fatta risulta essere corretta. Il pagamento è direttamente proporzionale alla dimensione dell'investimento nell'opzione binaria. Cioè, se un trader investe 100 USD in un'opzione con un 'payout' fisso dell'80%, il suo profitto sarà di 80 USD e l'importo totale che riceverà, tenendo conto dell'investimento iniziale, sarà di 180 USD.

Pennon - una delle figure dell'analisi tecnica del mercato Forex, che solitamente indica il proseguimento di un trend. Di norma, un 'pennon' è composto da 5-15 candele. È consuetudine considerare questa figura come una pausa in un trend che precede la sua continuazione. A volte un 'pennon' viene confuso con un pattern a 'triangolo', ma la formazione di quest'ultimo richiede molto più tempo. Un segno che conferma la formazione della figura del 'pennon' è una diminuzione dei volumi.

Penny Stock - le azioni, il cui prezzo non supera i 5 USD per azione, sono solitamente utilizzate per il trading altamente speculativo. Di norma, tali azioni sono di proprietà di piccole società che non sono ancora riuscite a guadagnarsi una reputazione sul mercato, ovvero le transazioni con titoli di tali società sono associate a maggiori rischi per gli investitori.

Perdita - un risultato negativo di un'operazione trading, che, a seconda dello scenario, si esprime in una diminuzione dell'importo dei fondi investiti in uno strumento finanziario, un eccesso di profitto per perdite o una perdita completa di fondi depositati. Di solito, nel contesto del trading sui mercati finanziari, il termine 'perdita' viene applicato a qualsiasi operazione in perdita.

Periodo di Operazione - il periodo tra l'apertura e la chiusura di una posizione, solitamente conteggiato in giorni.

Piattaforma Trading - un software utilizzato per il trading.

Pig - un partecipante che spesso esita, non sapendo cosa fare: comprare o vendere? Spesso prende 'decisioni emotive' basate su paura, avidità o eccitazione. Per questo motivo, perde spesso capitale.

Pip - la variazione minima del valore di uno strumento finanziario. Un punto (pip) è anche chiamato pipette o micro pip nella quotazione di una coppia di valute.

Pit - una sala speciale o una parte della sala trading, di norma situata nel seminterrato. All'interno della borsa, 'pit' è l'unico posto dove i trader possono fare trading. Di solito 'pit' è circondato da cabine che ospitano intermediari con apparecchiature di comunicazione.

Portafoglio - la struttura delle posizioni aperte su titoli e altri strumenti sul conto. Significa anche un'insieme di più titoli che hanno determinate proporzioni l'uno rispetto all'altro.

Posizione - una certa quantità di titoli, beni o proprietà posseduti (o venduti allo scoperto) da qualsiasi persona fisica o giuridica. Se un trader o un investitore apre una posizione di acquisto tramite un ordine corrispondente, ciò indica la sua posizione rialzista; altrimenti (vendita) è consuetudine parlare di posizione 'ribassista'. L'apertura di qualsiasi nuova posizione è eventualmente seguita da un'uscita o dalla chiusura della posizione in un momento futuro.

Posizione 'Long' - una transazione aperta per l'acquisto di qualsiasi strumento trading. Se i trader hanno aperto posizioni 'long' sul dollaro, significa che molti partecipanti al mercato dei cambi hanno aperto operazioni per acquistare la valuta americana. Le transazioni per vendere strumenti trading sono chiamate posizioni 'short'.

Posizione 'Short' - in borsa, una posizione 'short' significa la vendita di un asset per acquistarlo a un prezzo migliore in caso di cambiamento della situazione di mercato. Ad esempio, un trader apre una posizione 'corta'dhort' per vendere petrolio a $50 al barile e una settimana dopo il prezzo del petrolio scende. Di conseguenza, quando si chiude la posizione, si acquista petrolio a un prezzo inferiore rispetto a quello venduto, il che significa che si realizza un profitto.

Posizioni Bloccate - posizioni di pari volume aperte sullo stesso conto per lo stesso strumento in direzioni diverse (buy o sell). Ad esempio, un trader apre una posizione sell su EURUSD di 1 lotto. Dopo qualche tempo, il prezzo inizia ad andare contro le aspettative del trader e il trader decide di aprire l'operazione opposta - una posizione buy - con lo stesso volume e per lo stesso strumento. Di conseguenza, le perdite sulla prima posizione aperta sono bloccate.

Potere d'Acquisto - un certo importo che un investitore è disposto a spendere per acquistare titoli, tenendo conto del margine. In altre parole, il potere d'acquisto è il denaro che gli investitori hanno nei conti dei loro broker e i fondi aggiuntivi che possono essere raccolti. Lo sviluppo del mercato è limitato dal potere d'acquisto esistente. In senso più ampio, il potere d'acquisto è un indicatore economico che caratterizza la quantità di beni e servizi acquistabili con una valuta nazionale.

Pre-Market - il periodo di attività di trading prima della sessione trading. Di solito va dalle 8:00 alle 21:30 EST ogni giorno di trading. Molti investitori e trader osservano il Pre-Market per valutare la forza e la direzione del mercato in previsione della prossima sessione trading.

Premium - ha diversi significati: 1. L'importo dei pagamenti sull'obbligazione che supera il valore nominale. 2. Il valore della transazione pagata al venditore per acquistare o vendere un'opzione su un contratto futures.

Prestito A Margine - la possibilità di acquistare titoli in eccesso rispetto al capitale proprio, nonché la possibilità di vendere titoli che non sono nel conto. Questo è possibile grazie al prestito fornito dal broker.

Previsione - conclusione sullo sviluppo imminente e sul movimento dei prezzi, sulla base di uno studio speciale. Spesso la previsione contiene i valori esatti dei parametri previsti.

Prezzo Ask - prezzo di offerta, il prezzo disponibile per l'acquisto di qualsiasi asset. Il prezzo minimo per il quale un venditore è disposto a vendere uno strumento finanziario. Nel mercato azionario, il prezzo più basso per azione.

Prezzo Bid - letteralmente 'prezzo di offerta'. Il prezzo massimo al quale qualcuno è disposto ad acquistare un determinato strumento finanziario.

Prezzo di Transazione - il prezzo al quale un titolo è stato acquistato o venduto in borsa in un determinato momento. Può anche essere chiamato il prezzo di mercato di un'azione.

Prezzo Medio - media aritmetica dei prezzi di chiusura per un certo periodo di tempo o per determinati periodi di durata entro un giorno.

Prezzo Minimo - l'importo minimo assegnato per un determinato prodotto per un determinato periodo di tempo. Dipende da fattori fondamentali, ad esempio il rapporto tra domanda e offerta. In borsa, il prezzo minimo è inteso come il prezzo più basso di un titolo in base ai risultati trading per una sessione trading.

Prodotto Interno Lordo (PIL) - una grandezza macroeconomica che misura il valore aggregato, a prezzi di mercato, di tutti i beni e i servizi finali prodotti sul territorio di un Paese in un dato periodo temporale.

Prodotto Interno Lordo (PIL) - il valore totale di tutti i prodotti e servizi prodotti nel paese durante l'anno di riferimento. Include profitti e redditi di non residenti e società estere operanti nel Paese, ma non include i dati finanziari dei cittadini e aziende del Paese che operano fuori dal Paese.

Prodotto Nazionale Lordo (PNL) - il reddito totale dell'economia del paese per l'anno di riferimento, compreso solo il reddito dei residenti del paese (al suo interno e all'estero). Allo stesso tempo, il reddito dei non residenti, percepito all'interno del Paese, non è preso in considerazione nel prodotto nazionale lordo.

Profitto o Perdita Fluttuante - il profitto o la perdita del trader durante un'operazione aperta, non ancora chiusa. Grazie a profitti e perdite fluttuanti, un trader può monitorare lo stato della posizione, determinando quando è meglio chiuderla. Quando si chiude una posizione, gli importi di profitto o perdita sono visibili nel saldo del trader.

Punto Base - unità di misura pari alla centesima parte di un percento. Viene utilizzato per il calcolo della differenza dei tassi di interesse. Esempio: un aumento del tasso di interesse dal 7% al 7.2% è una variazione di 20 punti base.

Q

Quotazioni In Streaming - il trader vede online il flusso delle quotazioni del dealer per ogni strumento finanziario nella piattaforma di trading. Questi indicatori delle variazioni di prezzo vengono inviati al terminale trading senza richiesta e sono chiamati quotazioni in streaming. Un trader, concentrandosi sulle informazioni ricevute dalle quotazioni in streaming (Instant Execution), effettua transazioni.

Quote - l'ultimo prezzo al quale l'asset è stata negoziato; questo è il prezzo più recente che l'acquirente e il venditore hanno concordato e al quale è stata effettuata una transazione per un determinato importo di un asset. I prezzi degli asset cambiano durante la giornata trading poiché c'è un flusso continuo di transazioni. La quotazione della valuta è espressa nel valore di una valuta attraverso l'unità di un'altra. Il prezzo al quale i partecipanti al mercato sono disposti ad acquistare o vendere azioni. Le quotazioni elettroniche dei partecipanti vengono formate nella cosiddetta 'coda degli ordini', chiamata anche 'libro ordini'.

Quoting - la fornitura da parte del dealer o market maker al cliente di informazioni sulle quotazioni correnti degli asset. Le quotazioni consentono ai trader di condurre analisi tecniche e fondamentali.

R

Rally - crescita rapida e spesso di breve durata dei prezzi delle azioni. Un rally rialzista si verifica quando gli investitori iniziano ad acquistare qualsiasi azione in grandi quantità, il che rappresenta un aumento della domanda e del prezzo dell'azione acquistata. Un rally può seguire un lungo calo, indicando che l'azione è ipervenduta. D'altra parte, potrebbe essere un rally ribassista, ovvero una breve ripresa tra due ribassi.

Range - un corridoio di prezzo orizzontale sul grafico, formato da livelli di supporto e resistenza, in cui il prezzo delle azioni si muove a lungo. Il 'range' mostra la differenza tra il prezzo minimo e massimo di uno strumento in un determinato periodo di tempo. Un range' definisce la differenza tra il prezzo più alto e quello più basso negoziato in un determinato periodo, ad esempio un giorno, un mese o un anno. Il 'range' è contrassegnato sui grafici per un periodo di trading come punti alti e bassi su una candela o una barra.

Rapporto Prezzo/Utili (P/E ratio) - un metodo di misurazione del valore di una società che misura il prezzo corrente di un'azione rispetto ai suoi guadagni per azione (vedi Utile per azione, EPS). Il rapporto Prezzo-Utili è talvolta indicato anche come multiplo del prezzo o multiplo del profitto. Si calcola con la formula del prezzo dell'azione diviso per il reddito annuo della società.

Rapporto Rischio/Rendimento - rapporto tra le stime delle perdite potenziali e gli utili dell'operazione. Oltre a valutare il valore assoluto di utili e perdite, bisogna tener anche conto delle loro probabilità.

Readiness - caratteristica della prima fase di qualsiasi sistema trading, in quanto è un segnale che indica al trader la direzione del mercato. Tuttavia, a volte il 'readiness' è inteso come una zona sul grafico dei prezzi in cui un trader entrerà nel mercato o ne uscirà, concentrandosi su vari indicatori. Il 'readiness' prevede diverse fasi: un avviso sulla comparsa di un segnale trading, un segnale, un'operazione trading.

Reazione - movimento dei prezzi nella direzione opposta alla tendenza prevalente. Una reazione nei mercati finanziari è un movimento improvviso, ma solitamente di breve durata, del prezzo al rialzo o al ribasso. Gli analisti tecnici spesso descrivono un movimento al ribasso nel prezzo di un asset dopo un periodo di movimento al rialzo come reazione. Una reazione è solitamente la risposta del mercato a notizie o dati relativi alla società che ha emesso il titolo o al settore in cui opera.

Recessione - deriva dal latino 'recessus' ed è solitamente utilizzato in un contesto economico. Recessione indica l'inizio di un periodo di crisi economica o il passaggio da un periodo di picco dell'attività economica ad un graduale declino. Una recessione può avere cause diverse: sia previste che imprevedibili.

Registro delle Transazioni - un libro per la registrazione e il calcolo delle attuali condizioni trading per una transazione in borsa, nonché per la memorizzazione delle transazioni completate. Il registro aiuta a prendere decisioni di trading, analizzare le azioni di trading, identificare e correggere gli errori.

Rendimento - indicatore di redditività degli investimenti. Di regola, l'unità di misura è la percentuale di profitto che è stata ricevuta per il periodo annuale. Tipi di rendimento: interno, percentuale annuale, corrente, rendimento a scadenza (per obbligazioni), dividendo (per azioni). La redditività può dipendere dal modo di fare trading (attivo/passivo), nonché da come il trader si adegua alla situazione di mercato attuale. È sempre necessario tenere sotto controllo i possibili rischi in modo che non ci siano grosse perdite.

Repo - un contratto di vendita degli asset che include l'obbligo di riacquistarli a un prezzo predeterminato.

Resistenza - una situazione di mercato in cui il prezzo di un asset raggiunge un massimo e smette di salire. Questo è il 'soffitto' contro il quale si appoggia il prezzo che sale, incapace di superare questo livello. Dopo aver raggiunto il livello di supporto, il prezzo precipita nuovamente. La ragione di questo comportamento dei prezzi è la riluttanza dei partecipanti al mercato ad acquistare al di sopra del prezzo raggiunto e il desiderio di molti di vendere a un prezzo elevato.

Rete Di Comunicazione Elettronica (ECN) - una rete di comunicazione elettronica, un sistema computerizzato che consente di condurre operazioni al di fuori di una borsa valori. Il trading ECN è particolarmente utile quando gli investitori di diverse aree geografiche desiderano completare una transazione sicura senza il coinvolgimento di terzi.

Reuters - cognome del fondatore dell'omonima agenzia di stampa, Paul Julius Reuter. Nel 1851 fondò un ufficio telegrafico a Londra, specializzato nella trasmissione di notizie commerciali. Successivamente, l'ufficio ha ampliato le sue attività e si è trasformato nell'agenzia Reuters, che oggi è la più grande al mondo. Le azioni Reuters sono quotate alla Borsa di Londra e incluse nell'indice FTSE 100.

Rickshaw - una candela giapponese utilizzata nell'analisi tecnica del mercato Forex. Questo modello è caratterizzato da un piccolo corpo o dalla sua quasi totale assenza e lunghe ombre. Si ritiene che il risciò indichi un'inversione di tendenza nel mercato dei cambi al suo apice, quando venditori e acquirenti sono indecisi. In una situazione del genere, il 'rickshaw' di solito è sospeso su tutto il grafico. Si riferisce al tipo di candella giapponese chiamato "doji".

Ritracciamento - movimento dei prezzi nella direzione opposta rispetto al trend precedente. Ad esempio, un calo del 50% in un trend rialzista significa un calo del 50% dei prezzi rispetto al precedente trend rialzista.

Rollover - la situazione in cui il periodo di scadenza del contratto nel mercato finanziario viene esteso. Nel mercato Forex, un rollover è l'azione per mantenere una posizione aperta per più giorni, cioè il momento in cui gli swap vengono addebitati (commissione). Sugli account PAMM, si verifica un rollover ogni ora,quando vengono raccolte le informazioni, eseguiti i calcoli necessari, effettuati gli ordini e aggiornate le informazioni.

S

Saldo - l'importo sul conto trading, che include tutte le operazioni trading chiuse, nonché deposito e prelievo di fondi. Non vengono invece prese in considerazione le posizioni aperte.

Saucer - un pattern, che indica un lento cambiamento nel trend del mercato Forex verso una crescita a lungo termine e la corrispondente dinamica dei volumi trading. Di solito il 'saucer' ha un fondo arcuato, che è più visibile nelle classifiche settimanali. Tuttavia, il periodo di formazione di questa figura può durare più di un anno.

Scalper - uno speculatore che compra e vende frequentemente per approfittare di piccole fluttuazioni di prezzo. Questo tipo di trading fornisce al mercato più liquidità. Gli scalper comprano e vendono frequentemente, il che offre agli altri l'opportunità di entrare o uscire rapidamente dal mercato. Il termine 'scalper' deriva dal fatto che questi trader stanno cercando di ottenere rapidamente, 'strappare' una piccola somma dalla transazione.

Securities - azioni, obbligazioni, contratti finanziari che sono in libera pratica e sono negoziati in borsa.

Securities and Exchange Commission (SEC) - il principale regolatore del mercato azionario americano, che detta le regole per la registrazione dei titoli e sorveglia la borsa valori. Creata nel 1933, la Securities and Exchange Commission è stata progettata per ripristinare la fiducia degli investitori nel mercato azionario, che era stato gravemente scosso durante la Grande Depressione. Oggi la Commissione è responsabile dell'applicazione delle leggi della borsa valori e borsa cambi.

Sell off - vendita, rapido calo del prezzo delle azioni.

Server Log-file - un file che acquisisce tutte le informazioni sulle richieste e gli ordini inviati dal cliente al rivenditore e i risultati della loro elaborazione con una precisione fino al secondo. Creato dal server.

Sessione Trading - il periodo durante il quale operano le borse di diverse zone geografiche. Le principali sono le sessioni trading americana, europea e asiatica. Il periodo durante il quale si svolge la negoziazione in borsa. Ad esempio, sul MICEX la sessione trading inizia alle 10:00 e termina alle 18:45.

Short - la vendita da parte di un trader di una quota presa in prestito (non posseduta) nella speranza di acquistarla successivamente a un prezzo inferiore e guadagnare sula differenza. Una posizione 'short' ('ribassista') utilizzata per fare soldi su una diminuzione del prezzo.

Shorting Top - una tecnica di trading in cui un trader cerca di vendere un'azione al punto più alto o vicino a esso.

Simbolo - un simbolo utilizzato in borsa per identificare una quota di una società per azioni. Il simbolo è composto da diverse lettere (da una a tre per le società quotate al NYSE e all'AMEX e quattro o più per le società del Nasdaq).

Sistema di Trading - trading, in cui l'apertura e la chiusura delle posizioni avviene secondo determinate regole. Le regole possono essere basate su diversi tipi di analisi, idee o approcci.

Sistema Monetario Europeo (SME) - è stato costituito nel 1979 per mantenere la stabilità monetaria e implementare l'integrazione economica tra i membri. Gli stati membri dovevano limitare la volatilità della valuta nazionale, perciò il tasso di cambio della moneta di ciascun membro poteva fluttare entro il 2.25% sul mercato. La base dello SME è stata la creazione di un meccanismo per i tassi di cambio, la formazione di una moneta unica (ECU) e l'allineamento del Fondo europeo di cooperazione. Il sistema monetario europeo è durato fino alla fine del 1998, visto che il passaggio all'euro è avvenuto nel 1999.

Slippage - esecuzione di un ordine ad un prezzo diverso in peggio dal prezzo al quale l'ordine è stato immesso sul mercato. Ciò significa che c'è stato un forte salto nella quotazione. Lo slippage può verificarsi durante il rilascio di importanti notizie Forex che hanno un forte impatto sul mercato. La quantità di slippage di solito varia da uno a diverse decine di punti. Lo slippage si forma a causa della differenza tra il prezzo al quale si prevedeva di acquistare o vendere e il prezzo a mercato. In altre parole, significa acquistare a un prezzo più alto o vendere a un prezzo più basso del previsto.

Specialist Book - un libro che contiene tutti gli ordini limite e gli ordini stop che lo specialista non può eseguire in un determinato momento. Un ordine nel 'Specialist Book' rimane attivo fino a quando non viene eseguito o annullato dal trader che lo ha inviato. Attualmente disponibile in forma elettronica per qualsiasi trader (a un certo prezzo).

Specialista - un membro di una borsa (come il NYSE o l'AMEX) che è responsabile del mantenimento di un mercato 'equo e ordinato' per la negoziazione di un determinato titolo.

Spike - un tipo di candella giapponese con un piccolo corpo e lunghe ombre, che indica una quotazione non di mercato. Un picco appare in condizioni di una differenza significativa tra la quotazione successiva dalla precedente o di un gap di prezzo. Un picco può essere un segno di confronto tra venditori e acquirenti sul mercato o semplicemente essere il risultato di un guasto tecnico. Pertanto, l'aspetto delle figure di 'spikes' dovrebbe essere trattato con molta attenzione.

Spike - un movimento di prezzo relativamente ampio verso l'alto o verso il basso in un breve periodo di tempo. Un buon esempio di uno 'spike' negativo dei mercati finanziari è il crollo del mercato azionario del 19 ottobre 1987, quando il Dow Jones Industrial Average (DJIA) è sceso del 23% in un giorno.

Spinning Top - il nome di un pattern a candele che mostra che è stato stabilito un equilibrio tra i trend 'ribassista' e 'rialzista' nel mercato Forex. Un 'Spinning Top' è solitamente una candela con un corpo corto e lunghe ombre. In questo caso, le ombre di solito sono più corte del corpo.

Spot Trading - le operazioni di compravendita di eventuali asset finanziari, che comportano la consegna dello strumento in un giorno lavorativo bancario, sono dette 'spot trading' ('spot trade'). Ciò significa che i partecipanti a un'operazione di trading determinano in anticipo il prezzo e la data, ovvero i punti originali (spot) in cui verrà eseguita la transazione.

Spread - la differenza tra i prezzi bid e ask (ovvero il prezzo massimo di vendita e il prezzo minimo di acquisto). Uno dei concetti fondamentali nel mercato di valute. Denota la differenza tra i prezzi correnti di acquisto e di vendita di uno strumento finanziario ed è la principale fonte di guadagno per i broker che trattengono una piccola parte dello spread come una commissione per la fornitura di servizi. La differenza tra il miglior prezzo (quotazione) di acquisto e il miglior prezzo (quotazione) di vendita di un determinato titolo nella "coda degli ordini". Minore è lo spread, maggiore è la liquidità.

Spread - nel mercato azionario, lo spread è la differenza tra l'offerta più bassa e l'offerta più alta. Nel trading di materie prime, uno spread è la posizione che un investitore assume quando acquista due o più opzioni 'put' o 'call' sullo stesso asset sottostante con date di consegna diverse. Nei titoli a reddito fisso, lo spread indica la differenza di rendimento tra due titoli diversi con la stessa scadenza o due titoli simili con scadenze diverse.

Stagflazione - termine formato dall'unione dei concetti di "stagnazione" e "inflazione", e che caratterizza il rallentamento dei principali processi dell'economia (diminuzione della domanda, attività imprenditoriale, produzione, ecc.) unito ad un aumento dell'inflazione. La stagflazione non è uno stato tipico per un'economia di mercato e non è così comune. Di solito la stagflazione è provocata da alcune cause o crisi esterne e non dalle azioni del governo di un determinato paese.

Stop Loss - un ordine che permette di chiudere una posizione quando lo strumento scelto dal trader raggiunge un certo prezzo. I parametri di stop loss possono essere impostati prima o dopo l'apertura di una posizione. Lo stop loss consente al trader di evitare perdite aggiuntive chiudendo automaticamente la posizione. Un prerequisito è che in caso di ordine di stop loss, il prezzo dello strumento finanziario non deve essere inferiore al prezzo corrente di mercato in caso di vendita e non superiore a quello di acquisto. Aiuta a limitare le perdite. Viene utilizzato per limitare perdite di capitale inaccettabili per il trader, se il prezzo si muove nella direzione opposta alle sue aspettative. Utilizzato per la gestione delle perdite. Stop Loss sono ordini protettivi, utilizzati per limitare le perdite. Buy Stop viene utilizzato per limitare le perdite nelle posizioni 'Short', 'Sell Stop' per limitare le perdite nelle posizioni 'Long'. Lo stop loss è un ordine protettivo. La posizione di prezzo al raggiungimento della quale la transazione viene chiusa automaticamente. Il trader effettua autonomamente un ordine per ridurre al minimo le perdite.

Stop order - un ordine, la cui condizione di esecuzione è il prezzo specificato dal trader. Se viene raggiunto il prezzo specificato, 'stop order' diventa un ordine di mercato. Più spesso utilizzato per limitare le perdite nelle transazioni.

Stop out - un segnale di chiusura forzata di una posizione, eseguito dal server se il cliente non ha fondi sufficienti sul conto per mantenere una transazione aperta. Ogni broker imposta la dimensione dello stop out individualmente. Di norma, le posizioni non redditizie di un trader vengono chiuse al prezzo di mercato corrente. Se il trader è andato in rosso su più posizioni, la chiusura forzata inizia dalla più non redditizia di esse.

Straddle - una situazione in cui viene effettuata la vendita o l'acquisto di un numero uguale di opzioni Call e Put, le cui condizioni sono identiche.

Strike Price - il prezzo fissato nel contratto di opzione al quale l'acquirente può acquistare ('Call') o vendere ('Put') azioni a scadenza di un contratto derivato in opzioni.

Supporto - una condizione di mercato in cui il prezzo di un'azione raggiunge un minimo e non dovrebbe scendere ulteriormente. Il motivo di questa situazione è la riluttanza dei venditori a vendere al di sotto di questo livello e il desiderio degli acquirenti di acquistare a un prezzo così basso.

Svalutazione - la gestione della banca centrale di un paese del tasso di cambio della valuta nazionale deprezzando questa unità monetaria rispetto alle valute forti o al gold standard. Allo stesso tempo, si distingue una forma aperta e nascosta di questo fenomeno. Con una svalutazione aperta, lo Stato annuncia ufficialmente un deprezzamento della moneta nazionale, mentre con una forma nascosta, la Banca Centrale ritira denaro dalla circolazione, riducendone il valore reale.

Swap - rappresenta differenziale dei tassi di interesse tra le due valute scambaite nell'operazione. Viene accreditato (se positivo) sul conto trading o detratto da esso (se negativo) per mantenere una posizione aperta durante la notte.

Swaption - future o opzione, il cui oggetto è la differenza dei tassi di interesse (swap). Dà il diritto di concludere un contratto per la differenza dei tassi di interesse in una certa data futura.

SWIFT (Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunications) - un'unica rete informatica internazionale attraverso la quale vengono trasmesse istruzioni e messaggi sui pagamenti.

T

Tail - termine per identificare un'ombra inferiore, cioè la distanza su una candela giapponese tra il massimo del prezzo di apertura o chiusura e il prezzo minimo di una sessione trading. Le lunghe ombre indicano un'elevata attività di trading, con il risultato che il prezzo di solito si sposta lontano dal prezzo di apertura/chiusura. Quelli corti, al contrario, indicano che il prezzo non è andato lontano. La 'coda' aiuta a determinare chi ha dominato il mercato in un determinato momento: venditori o acquirenti.

Take profit - un ordine che fissa automaticamente il profitto della transazione quando viene raggiunta il prezzo determinato dal trader.

Take Profit - è un ordine che ti permette di prendere profitto quando il prezzo raggiunge un certo livello. Un tale ordine aiuta a ridurre i rischi per il trader. Se un trader imposta un take profit per lo strumento selezionato, dopo che il prezzo ha raggiunto il livello impostato, la posizione verrà chiusa automaticamente. In un transazione aperta, il take profit può essere impostato in qualsiasi momento.

Tasso - il prezzo di una transazione effettuata in borsa con determinate azioni in un determinato momento. Viene anche chiamato il prezzo coorente di un'azione. Il valore di mercato di un'azione può cambiare ogni minuto, ogni giorno, ogni mese e ogni anno. Può avere diversi significati a seconda del tipo di asset: 1. Se parliamo di una coppia di valute, allora il tasso è inteso come il costo di un'unità della valuta base della coppia calcolata nella valuta di quotazione. 2. Nel caso di un contratto per differenza, il tasso è il valore di un'unità dello strumento sottostante del contratto in termini monetari.

Tasso Di Base - il tasso fissato dalle banche per determinare l'importo chiave degli interessi sui diversi tipi di prestito. La sua dimensione dipende dall'offerta e dalla domanda di risorse di credito, dai tassi di interesse sul mercato e da altri fattori. Il tasso di base è fissato dalla banca centrale del paese, in base alla quale tutte le altre banche possono prendere i fondi in prestito dalla banca centrale. Il tasso di base fissato dalla banca centrale ha un impatto diretto sul valore della valuta nazionale. Ciò significa che il monitoraggio delle modifiche in questo indicatore può aiutare un trader quando fa trading sul Forex.

Tasso Di Cambio Incrociato - una coppia di valute nel mercato Forex, che ha una particolarità: l'USD non compare nella sua composizione. Il tasso di cambio incrociato è calcolato in base al tasso di cambio tra due valute che risulta dal loro tasso in relazione al tasso di una terza, come USD. Supponiamo che la coppia EURCAD è in un trend rialzista, ciò significa che il prezzo di EUR contro USD sta crescendo a un tasso più veloce rispetto al valore di CAD contro USD. Va notato che i tassi di cambio incrociato non sono indicatori primari, ma possono essere utilizzati per determinare in modo abbastanza accurato la velocità con cui cambieranno le quotazioni dei principali strumenti valutari. Vale anche la pena ricordare che i tassi incrociati sono spesso soggetti a influenza speculativa a causa di piccoli volumi di transazioni. La volatilità di queste quotazioni è influenzata non solo dalle economie dei paesi delle valute partecipanti al cross-rate, ma anche dalle notizie fondamentali mondiali, oltre che dall'economia statunitense.

Tasso di Disoccupazione - uno degli indicatori della macroeconomia, che mostra la proporzione tra il numero di persone che non hanno un lavoro e il numero totale della popolazione attiva.

Tasso di Riferimento - è il tasso di interesse base, che viene determinato dalle parti al fine di fissare un parametro di riferimento per il tasso di interesse sulle operazioni finanziarie. Nel Forex, il termine tasso di riferimento si riferisce al tasso di interesse, che è la base per determinare il valore di titoli e swap su tassi di interesse.

Tasso Primario - tasso d'interesse sul denaro preso in prestito che gli istituti di credito addebitano ai loro clienti. Il tasso primario è in genere superiore del 3% rispetto al tasso 'Federal Funds', perchè è il prezzo per il rischio di mancato pagamento del debito da parte del cliente. Il tasso primario o tasso di prestito primario, è in gran parte determinato dal tasso 'Federal Funds, che è il tasso overnight che le banche utilizzano per prestare i fondi a vicenda.

Tesoreria - in senso più ampio, è un istituto finanziario statale che riscuote tasse, imposte e altri servizi di cassa per l'esecuzione del bilancio del Paese. In senso stretto, la tesoreria è un'unità fondamentale di qualsiasi organizzazione finanziaria che lavori per garantire la liquidità dell'azienda. Le operazioni volte a garantire la liquidità della società sono svolte sui mercati finanziari con la partecipazione diretta della tesoreria stessa o da un dealing center (può essere parte della tesoreria o essere un'unità indipendente).

The Morning Star - è un modello grafico di analisi tecnica che indica un'inversione di tendenza nel mercato Forex. Chiamata anche stella rialzista perché appare nella parte inferiore di un grafico e simboleggia il prezzo che sale. 'The Morning Star' è composto da tre candeli giapponesi: ai bordi c'è una candela con un lungo corpo nero e una candela con un lungo corpo bianco, e al centro c'è una candela bianca con un piccolo corpo. Si ritiene che 'the Morning Star' sia forte quanto il corpo della terza candela si sovrappone al corpo della prima.

Tic-Tac-Toe - un grafico dei prezzi insolito nel terminale trading, che non tiene conto del tempo e mostra solo variazioni di prezzo significative. 'Tic-Tac-Toe' è uno dei primissimi grafici apparsi negli anni '20 del secolo scorso. Quindi il grafico era ancora allineato manualmente. Oggi, a questo grafico accedono pochissimi trader che vogliono trovare nuovi metodi di analisi. Sul grafico, i movimenti di prezzo al rialzo sono indicati da 'croci' e al ribasso da 'zeri', il fattore tempo non viene preso in considerazione. Finché c'è un trend rialzista, i 'croci' appariranno sul grafico, indipendentemente da quanto tempo passa. 'Tic-tac-toe' consente a un trader di vedere fluttuazioni di prezzo significative senza prestare attenzione a piccole variazioni di prezzo. Questo grafico sarà di interesse per coloro che preferiscono utilizzare l'analisi a lungo termine nel trading.

Tick - l'unità minima di variazione del prezzo. Un'unica quotazione di un asset finanziario (valuta, azioni, ecc.) inviata dal sistema informativo. In altre parole, nella piattaforma trading, un tick è un singolo cambiamento o movimento di una quotazione in una direzione o nell'altra. Può cambiare di un punto o più.

Tick - la variazione minima del prezzo, visualizzata sul grafico della piattaforma trading.

Ticker - un numero univoco definito nella piattaforma trading per ogni operazione, che consente di identificare qualsiasi ordine pendente o posizione aperta. Il valore del ticker (numero d'ordine) per ogni transazione completata può essere visualizzato nella cronologia delle transazioni.

Timeframe - l'intervallo di tempo durante il quale è consentita la formazione di una candela.

Titoli - documenti che confermano il diritto di proprietà o il fatto di concedere un prestito dal proprietario di tale carta alla persona che lo ha rilasciato. I titoli includono cambiale, obbligazione, azione, opzione, futures, warrant, certificato.

Titolo Di Crescita - comunemente indicato come il titolo di una società che mostra già una buona performance degli utili (sopra la media) per un certo periodo di tempo (di solito diversi anni), o con un potenziale sufficiente per la crescita degli utili a breve termine. Una caratteristica dei titoli di crescita è che il loro prezzo spesso aumenta più velocemente del prezzo di altri titoli. Ma è anche possibile che il valore di tali azioni diminuisca rapidamente. Inoltre, i detentori di tali azioni spesso non ricevono affatto dividendi sulle azioni o li ricevono in quantità minima, poiché i profitti vengono investiti in un ulteriore sviluppo, soprattutto se l'azienda è giovane.

Titolo o strumento finanziario - azioni, obbligazioni, cambiali, futures, ecc., che conferiscono al titolare i determinati diritti.

Trader - uno specialista che negozia titoli a beneficio dei clienti o a proprio vantaggio. Le decisioni sull'acquisto e la vendita di titoli vengono prese dal trader in modo indipendente, utilizzando la sua strategia e tattica. Il trader è colui che opera nel mercato dei cambi o in borsa. Il trader effettua le operazioni di trading con i propri fondi (tenendo conto della leva disponibile) o con i soldi degli investitori che gli sono stati trasferiti per la gestione. Un trader guadagna sulle variazioni di prezzo degli strumenti che negozia. Un trader analizza la situazione nei mercati finanziari e opera sulla base dei dati analitici ottenuti.

Trading - negoziazione di titoli al fine di trarre profitto dalla differenza del prezzo di acquisto e vendita, o viceversa. Il trading può essere al rialzo (operazioni 'long') che al ribasso (operazioni 'short'). Il trading include vari approcci, tecniche e strategie.

Trading A Margine - l'uso della leva finanziaria per effettuare transazioni, grazie alla quale i clienti hanno l'opportunità di effettuare operazioni con importi che superano notevolmente l'importo dei fondi sul conto trading.

Trailing Stop-Loss - utilizzato per proteggere il capitale dalle perdite indirette legate all'"evaporazione" dei profitti; in altre parole, il trailing stop permette di aumentare il profitto e di limitrare la sua "evaporazione" ad un certo livello. Utilizzato per la gestione del profitto.

Transazione - qualsiasi operazione su un asset finanziario (coppie di valute, azioni, ecc.) sul mercato finanziario o dei cambi. Ad esempio, acquistare o vendere azioni. L'atto di acquistare o vendere titoli su una borsa in un momento specifico a un prezzo specifico. In altre parole, l'attuazione di una decisione di investimento sull'acquisto/vendita di titoli in borsa.

Transazione Completata - si tratta di due operazioni inverse nella piattaforma trading (acquisto con un'ulteriore vendita/vendita con un'ulteriore acquisto) utilizzando la stessa quantità di fondi. In altre parole, una transazione completata è l'apertura e la chiusura di una transazione.

Trend - un movimento dei prezzi entro un certo intervallo di tempo (tendenza costante). Movimento di prezzo che ha un carattere direzionale. Il trend può essere al rialzo e al ribasso. Questa è una certa direzione del movimento dei prezzi nel Forex. Il comportamento del trend, tra l'altro, viene analizzato durante l'analisi tecnica. I trend sono dei seguenti tipi: al ribasso (detto anche ribassista), ascendente (detto anche rialzista) e laterale (assente o piatto). Di norma, durante un trend al ribasso, si consiglia di aprire posizioni in vendita e per un trend al rialzo - per l'acquisto. In assenza di trend, è meglio non eseguire alcuna operazione.

Trendline - una linea tracciata attraverso massimi o minimi di prezzo successivi di un grafico al fine di determinare la direzione generale del movimento dei prezzi.

U

US Dollar Index - determina il rapporto tra la valuta statunitense e le valute di altri paesi. L'indice del dollaro USDX viene calcolata dalla Camera di Commercio di New York e mostra il rapporto tra il dollaro e le seguenti 6 valute: euro, yen giapponese, franco svizzero, dollaro canadese, corona svedese, sterlina. Le valute hanno una quota diversa nel paniere, in base alla quale l'indice del dollaro viene calcolato come media ponderata del valore di tutte e sei le valute. La quota maggiore dell'euro - oltre il 50%. USDX è spesso utilizzato dai trader come indicatore di analisi tecnica. Un altro indice comune - FED - è calcolato dal Federal Reserve System di Filadelfia e rappresenta il tasso di cambio medio del dollaro contro 26 valute.

Utile per Azione (EPS) - è calcolato come l'utile di una società diviso per il numero di azioni ordinarie in circolazione. Il numero risultante serve come indicatore della redditività dell'azienda. Maggiore è l'utile per azione di una società, più redditizia è la società.

V

Valuta di Riserva - in passato era una valuta che, in conformità con gli obblighi del paese che l'ha emessa, poteva essere scambiata con oro. Pertanto, altri stati consideravano tale valuta come un bene di investimento affidabile. In vari momenti, la sterlina inglese e il dollaro statunitense sono stati molto popolari come valute di riserva. Una valuta di riserva oggi è una valuta con un tasso di cambio stabile (senza forti fluttuazioni), che è liberamente convertibile nelle valute di altri paesi ed è supportata dalla capacità dello stato emittente di pagare i propri obblighi.

Valuta Forte - termine usato per indicare una valuta facilmente convertibile (cioè accettata quasi ovunque) con un tasso di cambio stabile. Di solito queste sono le valute dei paesi sviluppati con economie forti. Per le sue proprietà, la valuta forte è considerata un buon strumento di investimento.

Variazione Netta - la differenza tra il prezzo di chiusura della sessione trading precedente e il prezzo di chiusura della sessione trading corrente per un determinato titolo. Per i prezzi delle azioni, la variazione netta è solitamente su un arco di tempo giornaliero, quindi la variazione netta può essere positiva o negativa per quel giorno in questione. Mentre la variazione netta per le azioni e la maggior parte dei titoli è quotata in dollari USA quando riportata dai media finanziari, la variazione netta può essere calcolata e quotata in qualsiasi denominazione a seconda di ciò che viene tradato.

Volatilità - fluttuazione dei prezzi. Un'elevata volatilità del mercato significa rapidi movimenti dei prezzi su un'ampia gamma. La bassa volatilità è una situazione di calma, quando non ci sono bruschi rialzi dei prezzi. Una misura della volatilità del prezzo o la deviazione di un prezzo dal suo valore medio o abituale. La misura della volatilità è solitamente la deviazione del prezzo. Più fluttuazioni o variazioni di prezzo, maggiore è la volatilità. L'intervallo di fluttuazione del prezzo di uno strumento finanziario è uno degli indicatori più significativi dello strumento nel trading. È la volatilità che riflette il grado di rischio nell'operare con un particolare strumento, perché più alto è questo indicatore, maggiore è la variazioni del tasso di cambio in un certo periodo di tempo.

Volume - il numero totale di azioni vendute/acquistate in un determinato periodo.

W

Warrant - può avere due significati. Un tipo di certificato che consente di acquistare un pacchetto di titoli al valore nominale prima che vengano immessi sul mercato. Un'aggiunta a un titolo che autorizza il suo titolare ad avere preferenze aggiuntive dopo un certo periodo di tempo.

Y

Yen - nella moderna società finanziaria è una delle valute mondiali fondamentali, l'unità monetaria nazionale del Giappone. Non sorprende che lo yen sia una delle valute più significative tra i trader Forex. Il codice internazionale è JPY. Lo yen fu messo in circolazione nel 1871 per modificare le difficili normative monetarie, quando il paese aveva contemporaneamente oro e moneta non solo del governo principale, ma anche di alcuni principati. Lo yen ha acquisito lo status di unità monetaria internazionale nel 1953.

Z

ZigZag - un indicatore tecnico, solitamente utilizzato per analizzare le fluttuazioni dei prezzi su un grafico al fine di identificare cambiamenti significativi nel trend. Allo stesso tempo, ZigZag non è progettato per prevedere le future variazioni di prezzo. Visivamente, è una combinazione di segmenti che collegano picchi significativi sul grafico. Con l'aiuto dell'indicatore ZigZag, i trader determinano spesso Elliott Waves.